Comunicati stampa

Sei qui: Homepage Comunicati stampa Soddisfazione per l’apertura di un tavolo Stato-Regione sul contributo alla finanza pubblica

Soddisfazione per l’apertura di un tavolo Stato-Regione sul contributo alla finanza pubblica

Stella Alpina rileva con soddisfazione l’apertura di un tavolo di confronto tra lo Stato e la Regione riguardo al contributo alla finanza pubblica statale, che ammonterebbe per la Valle d’Aosta a 144 milioni di euro per il 2017.
L’annuncio è stato dato al Consiglio Valle dal Presidente della Regione, Pierluigi Marquis che ieri, 12 luglio 2017, a Roma, ha incontrato a Roma il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, on. Maria Elena Boschi e ha avuto conferma in serata della costituzione del tavolo da parte del Sottosegretario agli Affari regionali, on. Gianluca Bressa.
La questione del bilancio regionale costituisce una delle urgenze del governo insediato il 10 marzo scorso e della maggioranza che lo sostiene, di cui fa parte Stella Alpina.
A differenza di altre Autonomie speciali, dal 2012 la Regione Valle d’Aosta non ha richiesto né ottenuto un aggiornamento dei propri accordi con lo Stato, con il risultato di figurare come il territorio più penalizzato sotto il profilo finanziario tra il 2009 e il 2015, con una perdita del 22,8% calcolata sui rendiconti, rispetto a una crescita dei bilanci delle autonomie speciali del Nord che vanno dal 10 al 18%.
Inoltre, anche sotto il profilo politico, l’esito della sentenza della Corte costituzionale n.77 del 2015 per oltre un anno non è stato recepito in alcun accordo attuativo. Il risultato è che l’ultima legge di stabilità statale e gli atti successivi non l’hanno presa in conto, prevedendo per la Valle d’Aosta anche per il 2017, un accantonamento di oltre 144 milioni di euro, diversamente da quanto stabilito dalla sentenza della Corte.


La nuova maggioranza e il nuovo governo regionali che si sono insediati il 10 marzo scorso stanno affrontando in pochi mesi problemi accumulati negli anni che stanno emergendo nella loro reale portata.
E’ evidente l’attività in corso per la loro soluzione, né semplice né immediata ma realistica, come sta avvenendo per la Casa da gioco e per i trasporti ferroviari. Da un lato infatti, la Regione si è opposta, promuovendo un ricorso al TAR e alla Corte costituzionale contro il recente decreto del Ministero dell’Economia e delle finanze. Dall’altro sono stati attivati contatti a livello politico e tecnico. Stella Alpina deve rilevare che rispetto all’appassimento nei rapporti con il livello statale si sta lavorando per ricostituire i rapporti di fiducia e di dialogo che pure esistevano in passato.
Stella Alpina conferma il proprio impegno a sostenere questa battaglia di equità insieme a tutti i valdostani e alle forze vive che operano con serenità e fermezza per un futuro migliore per la nostra Valle.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

OTTOBRE

mercoledi' 11
ore 9.00 - Consiglio regionale

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 525355
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il deputato On. Rudi Marguerettaz riceve presso la sede della Stella Alpina su appuntamento

Sei qui: Home Comunicati stampa Soddisfazione per l’apertura di un tavolo Stato-Regione sul contributo alla finanza pubblica

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo