Comunicati stampa

Sei qui: Homepage Comunicati stampa

Lanièce e Marguerettaz sottopongono al Ministro Delrio le tematiche più importanti per la Valle d'Aosta.

Si è svolto questa mattina un importante incontro tra i due parlamentari della Regione autonoma della Valle d'Aosta, sen. Albert Lanièce e l'on. Rudi Marguerettaz ed il Ministro per gli Affari Regionali Graziano Delrio. 
"Ci siamo permessi di sottoporre nuovamente al Ministro Delrio alcune tematiche importanti per la Valle d'Aosta come le norme di attuazione sul trasporto ferroviario, problematica che i pendolari valdostani vivono con forte disagio considerando che, in un periodo di crisi economica come quello che sta vivendo l'Italia, diventa ancora più importante poter usare i mezzi pubblici".
"Abbiamo inoltre portato all'attenzione del Ministro" proseguono i parlamentari valdostani "le norme di attuazione sulla sanità penitenziaria, sul catasto, sugli archivi storici, in materia di ordinamento linguistico e sul trasferimento delle funzioni ex ISPEL che da anni attendono di essere varate."
Lanièce e Marguerettaz hanno ricordato inoltre la necessità di inserire finalmente, nel percorso intrapreso delle riforme costituzionali, il principio dell'intesa per le modifiche allo statuto d'autonomia della Regione della Valle d'Aosta.
Hanno sottolineato, quindi, come lo scorso 25 luglio il Consiglio regionale ha designato i componenti di parte regionale nella Commissione paritetica Stato-Regione, sollecitando la nomina in tempi brevi dei componenti di parte statale.
"Il Ministro Delrio ha assicurato il suo impegno per portare avanti i temi da noi sottoposti " dichiarano soddisfatti i parlamentari valdostani aggiungendo "da parte nostra cercheremo di tenere alta l'attenzione sui temi sottoposti affinché quanto da noi richiesto venga finalmente attuato".

Camera: Marguerettaz, le minoranze linguistiche sono una risorsa.

Tavolo di confronto politico è l’unica soluzione. 

“Auspico che il ricorso non vada avanti perché ritengo che l’unico modo per cercare di trovare un accordo tra le parti sia un tavolo di confronto politico. Quando si parla di minoranze linguistiche si contrappongono due sentimenti diversi: c’è chi le percepisce come un peso da sopportare e chi invece le ritiene una risorsa preziosa da difendere e tutelare. In Valle D’Aosta, capoluogo a parte, di tutti gli altri 73 comuni non ce n’è nessuno che abbia un toponimo italiano. Questo perché non esistono. Non sono mai esistiti. Le minoranze linguistiche sono molto preziose e questo anche per le forme di autogoverno che hanno saputo applicare nel tempo. Sono convinto che un rapporto collaborativo con il Governo non potrà che giovare ad ambo le parti”.

Lo dichiara in Aula alla Camera Rudi Marguerettaz, durante la discussione sulla mozione per il bilinguismo nella toponomastica della provincia autonoma di Bolzano.

Il gruppo consiliare di Stella Alpina ha indicato all'unanimità i nuovi assessori comunali di Aosta

Il gruppo consiliare al Comune di Aosta della Stella Alpina, si è riunito ieri giovedì 11 luglio per procedere alla sostituzione degli assessori Stefano Borrello e Mauro Baccega, eletti recentemente in Consiglio Regionale.

Dopo aver dato il benvenuto a Luca Girasole e Paolo Scoffone, consiglieri subentranti ai dimissionari Stefano Borrello e Mauro Baccega, il gruppo consiliare ha indicato all’unanimità alla carica di Assessore ai Servizi Finanziari, Patrimonio, Rapporti con Azienda Speciale, Enti e Società partecipate Carlo Marzi e alla carica di Assessore all’Edilizia, all’Urbanistica, agli Espropri e alla Mobilità Flavio Serra e quale nuovo capogruppo Luca Girasole e vice capogruppo Vincenzo Caminiti.

Intervento dell'on. Rudi Marguerettaz nel dibattito sulla fiducia al Governo

Come deputato della Valle d'Aosta riconfermo la fiducia al Governo Letta.
Una fiducia oggi più convinta per l'impegno del Governo nell'affrontare le emergenze del Paese e per l'attenzione mostrata nei confronti della mia Regione in questo primissimo periodo di lavoro. Abbiamo infatti registrato molto positivamente l'inserimento, tra gli interventi finanziabili dello "sblocca cantieri", del collegamento ferroviario tra la Valle d'Aosta ed il Piemonte (e di questo ringraziamo il ministro Lupi), così come l'impegno assunto di fronte alle varie problematiche della comunità valdostana, alcune delle quali sono già all'attenzione del Governo.
Auspico che il senso di responsabilità delle forze di maggioranza eviti, in futuro, situazioni come quelle vissute in questi giorni col decreto sulle emergenze ambientali, così come auspico che possa cambiare l'atteggiamento di una certa opposizione. La politica del "tanto peggio, tanto meglio", soprattutto in questi tempi drammaticamente difficili, non fa di certo il bene del Paese.
Grazie

Formazione governo regionale

Il Coordinamento Regionale della Stella Alpina riunitosi ad Aosta il 5 giugno

dà mandato

alla Commissione Politica incaricata di condurre le trattative per la formazione del prossimo governo regionale, di perseguire con le sotto riportate priorità i seguenti obiettivi:

1. la costituzione di una forte alleanza politica con l’UV, attraverso il coinvolgimento costante di tutti i consiglieri regionali della coalizione di governo;

2. la definizione delle prerogative e delle caratteristiche di tutte le posizioni di governo, intervenendo sia sulle deleghe attualmente in essere in capo alla Presidenza della Regione che degli Assessorati, anche alla luce della prevista riduzione del numero degli Assessorati;

3. la determinazione di priorità all’interno del programma di legislatura, evidenziando sia gli aspetti che maggiormente coinvolgono i cittadini (lavoro, famiglia, trasporti, territorio) sia quelli legati all’assetto istituzionale ed ai costi della politica (riduzione numero dei consiglieri);

4. l’individuazione degli incarichi apicali e la loro assegnazione alle due forze politiche dell’alleanza, tenendo conto del risultato elettorale conseguito da entrambe il 26 maggio ultimo scorso.

Solidarietà e apprezzamento per l’iniziativa dell’UISP

Esprimiamo solidarietà e apprezzamento per l’iniziativa dell’UISP che ha deciso di inserire nel percorso di Bicincittà un tratto nella fabbrica della Cogne.

Nel contempo condanniamo la polemica, assolutamente pretestuosa e con chiari intenti di strumentalizzazione politica, promossa da Valle Virtuosa, che continua nel suo chiaro intento di voler arrivare alla chiusura definitiva della più importante industria valdostana.

I problemi ambientali della Cogne e della Città di Aosta non si combattono con queste sterili polemiche nei confronti di una manifestazione sportiva, ma impegnandosi ogni giorno nell’affrontare i problemi concreti che intercorrono tra Aosta e la sua fabbrica, come fanno i nostri amministratori del Comune di Aosta.

Per questo motivo vi invitiamo tutti quanti a partecipare alla manifestazione di Bicincittà che si svolgerà domenica 12 maggio con partenza da piazza Chanoux.

Candidati rinnovo consiglio regionale

Il Coordinamento Politico della Stella Alpina riunitosi ieri 16 Aprile ha approvato le candidature per le elezioni regionali del 26 maggio p.v.

Si tratta di una lista formata da 27 uomini e 8 donne, rappresentativa di tutto il territorio valdostano e delle diverse professionalità e ambienti sociali della nostra regione.

I candidati per le elezioni del 26 maggio sono i seguenti:

1 ANDRETTO Giuseppe
2 BACCEGA Mauro
3 BARUCCO Giancarlo
4 BORRELLO Stefano
5 BRINATO Franco Pino
6 CAMINITI Vincenzo
7 CANNATA' Vasco
8 CONTOZ Paolo
9 COSSARD Guido
10 COSSARD Martino
11 DI GIUSEPPE Antonio
12 DONNET David
13 DONZEL Delio
14 GAMBARO Mauro
15 GIORDANO Maura
16 GIRARDI Ivana
17 HERIN Ivo
18 IMPIERI Santo
19 JOCOLLE' Josette
20 LANIECE André
21 MANCINI Sveva
22 MARQUIS Pierluigi
23 MEMOLI Gennaro
24 NOGARA Gianfranco
25 ORLANDI Carlo
26 PEDRINI Junior Ennio Angelo Giuseppe
27 ROLLANDIN Dilva
28 ROSSIN Moreno
29 SALZONE Francesco
30 SCARLATTA Luca Davide
31 SPELGATTI Nicoletta
32 SPOSATO Adriano
33 VERRA Gabriella
34 VIERIN Marco
35 ZOSO Zeudi

Sezione di Aosta

Giovedì 11 aprile 2013 si è riunito il Direttivo della Sezione di Aosta della Stella Alpina.
Dopo un breve intervento del Presidente della Sezione, Fabio Marini, sono state approvate le proposte di “Programma elettorale”, preparate dai Coordinatori delle Commissioni interne della Sezione, da trasmettere alla Segreteria Regionale del Movimento.
Punti salienti del Programma sono stati il lavoro e il turismo, sono state considerate come prioritarie le questioni legate alla finanza pubblica e al sostegno alle famiglie.

La Sezione di Aosta ha individuato nei seguenti candidati proposti per il rinnovo del Consiglio regionale, le persone in grado di rappresentare la cittadinanza tutta, in possesso della necessaria autorevolezza, serietà civile e morale, che hanno la volontà di riappropriarsi di una democrazia “sana” fatta di persone che sanno portare avanti e sino in fondo le proprie idee.

Si tratta dei signori:
BACCEGA MAURO – Assessore comunale - Pubblicitario
BARUCCO GIANCARLO – Ex Segretario CISL VdA
BORRELLO STEFANO - Assessore comunale – Dipendente, Vigile del Fuoco
CAMINITI VINCENZO – Consigliere comunale – Dipendente, Autista bus turistici
CANNATA’ VASCO – Imprenditore commerciale
COSSARD GUIDO – Vice Presidente Consiglio Comunale – Preside Scuola Media Villeneuve
GIRARDI IVANA – Mediatore, Commerciante
IMPIERI SANTINO – Commerciante
MANCINI SVEVA – Dipendente pubblico Assistente sociale
NOGARA GIANFRANCO – Dipendente RAVA, Impiegato
ROSSIN MORENO – Commerciante
SALZONE FRANCESCO – Consigliere regionale - Pensionato
SPOSATO ADRIANO – Consigliere comunale – Consulente informatico


Iole Trevisan

Stella Alpina Comunità Montana Evançon

Si sono riuniti i ieri sera i rappresentati delle Sezioni  della Comunità Montana  Evançondella Stella Alpina all’unanimità hanno deliberato le seguenti candidature per le prossime elezioni regionali:

André Laniece - Vice Presidente del Consiglio regionale uscente

Gennaro Memoli – giovane, tecnico specializzato 

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

GIUGNO

venerdì 16
ore 18.30 - Direttivo Sezione Aosta

martedì 20
ore 9.00 - Consiglio regionale

mercoledì 21
ore 9.00 - Consiglio comunale
ore 9.00 - Consiglio regionale

giovedì 22
ore 9.00 - Consiglio comunale

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 525355
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il deputato On. Rudi Marguerettaz riceve presso la sede della Stella Alpina su appuntamento

Sei qui: Home Comunicati stampa

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo