News

Sei qui: Homepage News

Principali provvedimenti della Giunta regionale

PRESIDENZA DELLA REGIONE
La Giunta regionale ha nominato Vivien Charrey membro del Consiglio di amministrazione di Finaosta s.p.a., in sostituzione di Consigliere dimissionario, per il mandato in corso, ai sensi della l.r. 11/1997.

L’Esecutivo ha inoltre designato Riccardo Piaggio, Fabio Protasoni e Dino Viérin come componenti della terna di candidati da sottoporre alla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino per la carica di un Consigliere in seno al Consiglio di indirizzo per il mandato in corso, che ha scadenza a marzo 2018, in sostituzione di Consigliere decaduto.

Leggi tutto Principali provvedimenti della Giunta regionale

Variazione al bilancio regionale 2017/2019: le repliche del Governo

Il dibattito sui due disegni di legge in materia di variazione al bilancio regionale 2017/2019 e disposizioni collegate si è concluso nel pomeriggio di oggi, giovedì 3 agosto 2017, con la replica del Presidente della Regione e degli Assessori.

Leggi tutto Variazione al bilancio regionale 2017/2019: le repliche del Governo

Nasce nuovo gruppo Sa, Pnv e Area civica

Gruppi consiliari Stella Alpina e Area Civica-Pour Notre Vallée

Pour une Vallée d'Aoste d'avenir
I gruppi consiliari Stella Alpina e Area Civica-Pour Notre Vallée hanno annunciato oggi, martedì 1° agosto 2017, l'intenzione di costituirsi in un gruppo consiliare unico conservando le loro identità, che assumerà la denominazione di "Area Civica, Stella Alpina, Pour Notre Vallée".
L’iniziativa, che sarà formalizzata al primo Consiglio utile, si fonda sull’esperienza politica maturata in questa fase di governo e vuole contribuire al rafforzamento della coesione tra le forze di maggioranza – ALPE, UVP e Gruppo Misto – capace di tracciare un futuro per la Valle d’Aosta.
“Area Civica, Stella Alpina, Pour Notre Vallée” sono convinti che la Valle necessiti di un programma politico ed economico di rilancio e di sviluppo, attorno al quale costruire un’identità comune capace di superare l’attuale frammentazione, dare forza a una visione della Valle metta al centro l’autonomia e sia capace di cogliere ogni opportunità per la nostra Comunità.

Leggi tutto Gruppi consiliari Stella Alpina e Area Civica-Pour Notre Vallée

I beni del demanio idrico consegnati alla Regione autonoma Valle d’Aosta

Il Presidente della Regione, Pierluigi Marquis e Direttore Regionale Piemonte e Valle d’Aosta dell’Agenzia del Demanio, ing. Luca Michele Terzaghi, hanno sottoscritto oggi, mercoledì 19 luglio 2017, il Verbale di Consegna a favore della Regione autonoma Valle d’Aosta di tutti i beni del demanio idrico situati nel territorio valdostano, ad esclusione dei beni dell’alveo e delle pertinenze della Dora Baltea a partire dalla confluenza tra la Dora di Vény e la Dora di Ferret.

Alla firma del Verbale ha presenziato l’Assessore alle opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica, Stefano Borrello, che ha svolto le attività preparatorie alla consegna per conto della Regione, accompagnato dall'ing. Raffaele Rocco, Coordinatore del dipartimento programmazione, risorse idriche e territorio.

Leggi tutto I beni del demanio idrico consegnati alla Regione autonoma Valle d’Aosta

Soddisfazione per l’apertura di un tavolo Stato-Regione sul contributo alla finanza pubblica

Stella Alpina rileva con soddisfazione l’apertura di un tavolo di confronto tra lo Stato e la Regione riguardo al contributo alla finanza pubblica statale, che ammonterebbe per la Valle d’Aosta a 144 milioni di euro per il 2017.
L’annuncio è stato dato al Consiglio Valle dal Presidente della Regione, Pierluigi Marquis che ieri, 12 luglio 2017, a Roma, ha incontrato a Roma il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, on. Maria Elena Boschi e ha avuto conferma in serata della costituzione del tavolo da parte del Sottosegretario agli Affari regionali, on. Gianluca Bressa.
La questione del bilancio regionale costituisce una delle urgenze del governo insediato il 10 marzo scorso e della maggioranza che lo sostiene, di cui fa parte Stella Alpina.
A differenza di altre Autonomie speciali, dal 2012 la Regione Valle d’Aosta non ha richiesto né ottenuto un aggiornamento dei propri accordi con lo Stato, con il risultato di figurare come il territorio più penalizzato sotto il profilo finanziario tra il 2009 e il 2015, con una perdita del 22,8% calcolata sui rendiconti, rispetto a una crescita dei bilanci delle autonomie speciali del Nord che vanno dal 10 al 18%.
Inoltre, anche sotto il profilo politico, l’esito della sentenza della Corte costituzionale n.77 del 2015 per oltre un anno non è stato recepito in alcun accordo attuativo. Il risultato è che l’ultima legge di stabilità statale e gli atti successivi non l’hanno presa in conto, prevedendo per la Valle d’Aosta anche per il 2017, un accantonamento di oltre 144 milioni di euro, diversamente da quanto stabilito dalla sentenza della Corte.

Leggi tutto Soddisfazione per l’apertura di un tavolo Stato-Regione sul contributo alla finanza pubblica

Stella Alpina favorevole al nuovo progetto per la Valle d'Aosta

In relazione al recente documento dell’UVP non abbiamo difficoltà a rispondere affermativamente al loro appello perché noi siamo degli autonomisti che hanno a cuore gli interessi della Valle d’Aosta, la sua autonomia, e abbiamo avuto il coraggio di contribuire a rompere un sistema non più sostenibile.
In tal senso, Stella Alpina ha elaborato una visione per il futuro dell’autonomia e dello sviluppo della nostra Comunità sin dal suo Congresso del 2016, che potrà servire da contributo per il rilancio della Valle d’Aosta.

Agnese Di Trani Vice Segretario di Stella Alpina

Ieri - martedì 4 luglio - la Segreteria regionale del Movimento ha nominato vicesegretario di Stella Alpina Agnese Di Trani, docente di scuola secondaria e assessore all’istruzione e cultura presso il Comune di Chambave.

Le diamo il benvenuto e La ringraziamo per la sua disponibilità. Da oggi affiancherà Ronny Borbey nello svolgere questo importante e delicato compito di sostegno e confronto col segretario regionale Carlo Marzi.

Jeannette Migliorin - La mia relazione sul rendiconto 2016 del Comune di Aosta

Il sistema di bilancio comprende infatti un complesso coordinato di documenti che raccoglie i processi di programmazione, previsione, gestione e appunto rendicontazione degli enti pubblici, secondo un principio di unitarietà.

La fase di rendicontazione dimostra la conformità e la coerenza tra le previsioni iniziali di bilancio e l’utilizzo delle risorse stanziate, evidenziando quindi da una parte l’attendibilità delle previsioni iniziali ma soprattutto, dall’altra, la tenuta e lungimiranza politica attualmente presenti al governo.

Leggi tutto Jeannette Migliorin - La mia relazione sul rendiconto 2016 del Comune di Aosta

L’Assessore Borrello ha incontrato le associazioni edili

L'Assessorato delle opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica informa che, nei giorni scorsi, si è svolto un incontro tecnico con gli operatori del settore organizzato dalle associazioni edili sulla pianificazione delle opere pubbliche in Valle d’Aosta e sul Programma regionale dei lavori pubblici per il triennio 2017-2019.

L'Assessore Borrello fa presente che "Le Associazioni hanno richiesto che fosse illustrata la programmazione dei lavori pubblici per il prossimo triennio e che fossero indicate quali sono le risorse finanziarie investite, tutte già disponibili a bilancio."

Evidenzia che "Il confronto si è focalizzato sugli strumenti concreti ed efficaci per supportare l’attività amministrativa degli uffici, strumenti in corso di perfezionamento che erano stati anticipati in sede di dibattito consiliare per l’approvazione del programma triennale dei lavori pubblici. Con l’occasione è stato quindi possibile illustrare i criteri di selezione delle imprese da invitare a presentare offerta nell’ambito delle procedure negoziate per l’aggiudicazione dei lavori pubblici di cui all’art. 36 del D.lgs. 50/2016, in conformità con i principi di semplificazione delle procedure, valorizzazione della valenza sociale degli appalti quale strumento di promozione dello sviluppo del territorio, proporzionalità tra i costi per lo svolgimento del procedimento e , tempestività dell’azione amministrativa in relazione all’entità dei lavori."

Leggi tutto L’Assessore Borrello ha incontrato le associazioni edili

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

AGOSTO

martedì 8
ore 17.00 - Segreteria Sez. Aosta

da lunedì 14 agosto a
domenica 3 settembre
gli uffici saranno chiusi

 

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 525355
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il deputato On. Rudi Marguerettaz riceve presso la sede della Stella Alpina su appuntamento

Sei qui: Home News

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo