News

Sei qui: Homepage News

RIFORMA ELETTORALE DEGLI ENTI LOCALI

Nel prendere atto, con soddisfazione, che i lavori della commissione competente proseguono, Stella Alpina ritiene che la proposta elettorale comunale, elaborata dai sindaci grazie anche al confronto con gli amministratori locali, provenendo dalle diverse sensibilità che compongono i nostri territori, può trovare un terreno fertile e un conseguente ampio sostegno dalle forze politiche che compongono il Consiglio regionale, che sappiamo essere attento ai territori e interprete delle voci di coloro che li amministrano.

In tal senso, è proprio per evitare che riforme di questa portata possano essere individuate come appartenenti solo ad alcune espressioni politiche che Stella Alpina ritiene che il Consiglio Valle sia il luogo più adatto a recepire le legittime istanze che gli Enti Locali hanno presentato a inizio anno.

SEGRETERIA POLITICA REGIONALE: LEGGE ELETTORALE DEI COMUNI

Oggi la Segreteria Politica Regionale della Stella Alpina ha affrontato le problematiche che stanno vivendo i territori e i loro abitanti anche in vista delle prossime elezionicomunali.

Tra i vari argomenti trattati si è nuovamente affrontata la riforma elettorale proposta dai Sindaci a marzo.

La Segreteria ritiene, dopo 6 mesi di attesa, che la proposta, sensata, arrivata dal territorio tramite i Sindaci sia discussa, al più presto, nell'aula del Consiglio regionale Valle d'Aosta - Conseil de la Vallée.

Interpellanza sui mutui prima casa e sul sostegno alle imprese

Con un'interpellanza presentata congiuntamente nella seduta consiliare del 18 settembre 2019, i gruppi Mouv' e Lega VdA hanno voluto fare il punto della situazione sui mutui prima casa e ristrutturazione, nonché sulle misure a sostegno delle imprese.
Il Consigliere del Mouv', Elso Gerandin, ha chiesto al Governo regionale «se si intenda reperire ulteriori risorse economiche per aumentare la capienza del fondo di rotazione Finaosta per i mutui prima casa e ristrutturazione; come e entro quando? Siamo poi ancora in attesa della modifica della delibera di Giunta regionale per consentire l'accesso ai benefici per la prima per l'acquisto, la costruzione e il recupero di abitazioni situati in zona E (Agricola) dei piani regolatori.»
Soffermandosi sulle «imprese valdostane in grave difficoltà per la mancata concessione da parte dell'INPS delle casse integrazioni per maltempo», il Consigliere Gerandin ha voluto sapere quanto è stato fatto e ciò che è in programma.

Leggi tutto Interpellanza sui mutui prima casa e sul sostegno alle imprese

L'assessore Borrello mette ordine negli accessi carrai e dispone censimento e regolarizzazione

La questione dei passi carrai è una questione complicata e controversa. Il codice della strada (art 22) precisa che “i passi carrabili devono essere individuati con l'apposito segnale, previa autorizzazione dell'ente proprietario”, imposizione codicistica questa che non lascia adito a nessun’altra interpretazione se non quella per cui ogni passo carrabile (senza alcuna distinzione tra ordinario ed a raso) deve essere segnalato con uno specifico segnale stradale, non essendo sufficiente utilizzarne uno liberamente vendibile in tabaccheria piuttosto che online .

Difatti, il pannello indicante un passo carrabile è così strutturato: nella fascia superiore deve essere indicato l'ente proprietario della strada su cui il segnale è apposto; in quella inferiore il numero di autorizzazione e l'anno di rilascio.

Da ciò ne deriva che, in difetto di tali informazioni, il segnale non ha né valore, né proprietà impositiva su alcun utente della strada.

Leggi tutto L'assessore Borrello mette ordine negli accessi carrai e dispone censimento e regolarizzazione

I nostri lutti - Saint-Vincent, è mancato il consigliere comunale Vincenzo Trecate

Colpito da un malore è deceduto Vincenzo Trecate, 56 anni, consigliere comunale di minoranza di Saint-Vincent.
Componente del Coordinamento di Stella alpina, ha dedicato parte del suo tempo, dal 2005, al Comune di Saint-Vincent, essendone consigliere e, dal 25 luglio 2013, assessore alle Opere pubbliche della giunta di Adalberto Perosino, dopo le dimissioni di Pierluigi Marquis, eletto consigliere regionale. Secondo degli esclusi della lista Sa-Uv nel 2015, è subentrato in Consiglio a Florida Fosson nel gennaio del 2018. Aveva un diploma di agrotecnico ma svolgeva la professione di assicuratore.

Tutta la Stella Alpina si unisce al dolore della moglie, delle tre figlie e dei nipotini.

I e II Commissione: prosegue l'esame di provvedimenti legislativi sugli Enti locali

La prima Commissione "Istituzioni e Autonomia" e la seconda Commissione "Affari generali", riunite congiuntamente oggi, martedì 6 agosto 2019, hanno proseguito il loro lavoro sul disegno di legge che contiene disposizioni urgenti per il reclutamento di Segretari degli Enti locali della Valle d’Aosta.

«Le Commissioni - spiegano i Presidenti della prima e della seconda Commissione, Patrizia Morelli (AV) e Pierluigi Marquis (SA) - hanno convenuto di voler procedere ad alcune verifiche tecniche finali, prima di votare la legge che verrà iscritta al primo Consiglio utile di settembre. L'obiettivo condiviso è di mettere i comuni nella condizione di disporre di un numero adeguato di Segretari, in vista del rinnovo dei Consigli comunali previsto per il 2020.»

Leggi tutto I e II Commissione: prosegue l'esame di provvedimenti legislativi sugli Enti locali

II Commissione: parere favorevole su quattro disegni di legge

La seconda Commissione "Affari generali", riunita nella mattinata di oggi, venerdì 19 luglio 2019, ha espresso parere favorevole a maggioranza, con l'astensione del gruppo M5S, su tre disegni di legge in materia di bilancio della Regione. I gruppi Lega VdA e Mouv' non hanno partecipato al voto.
Le tre iniziative legislative approvate sono l'assestamento del bilancio di previsione della Regione per il 2019, la seconda variazione al bilancio di previsione per il triennio 2019/2021 e le disposizioni collegate.
La Commissione ha poi espresso parere favorevole all'unanimità (AV, UV, SA, M5S) sul disegno di legge che contiene disposizioni urgenti per il reclutamento di Segretari degli Enti locali della Valle d'Aosta. I gruppi Lega VdA e Mouv' non hanno partecipato al voto. L'atto ha ottenuto anche il parere favorevole a maggioranza, con l'astensione dei gruppi Lega VdA, Mouv' e Misto, della prima Commissione "Istituzioni e Autonomia", riunita nel pomeriggio di ieri, giovedì 18 luglio.
«Abbiamo lavorato in un contesto emergenziale - riferisce il Presidente della seconda Commissione, Pierluigi Marquis (SA) -: la Commissione, rispetto alle prassi consolidate, in questa circostanza non ha avuto lo spazio temporale necessario per il giusto approfondimento dei provvedimenti. Tuttavia, considerata la loro importanza per le ricadute a livello socio-economico sulla comunità valdostana, si è ritenuto prioritario esprimere il parere per far sì che siano portati all'approvazione dell'Aula nel prossimo Consiglio.»

Siglato il protocollo d’intesa in materia di servizi che interessano architettura e ingegneria

L’Assessorato delle Opere pubbliche, Territorio e Edilizia residenziale pubblica informa che è stato siglato oggi, lunedì 15 luglio 2019, il protocollo d’intesa in materia di servizi riguardanti l’architettura e l’ingegneria tra la Regione autonoma Valle d’Aosta e l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori della Valle d’Aosta, l’Ordine degli Ingegneri della Valle d’Aosta, l’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Valle d’Aosta, l’Ordine dei Geologi della Valle d’Aosta, il Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Valle d’Aosta, l’Ordine dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della Valle d’Aosta. 

Il protocollo, la cui approvazione è stata deliberata dalla Giunta regionale il 28 giugno scorso, si propone di disciplinare i rapporti tra Regione e Ordini professionali in materia di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria così come disciplinati dal decreto legislativo 50 del 2016, recante il Codice dei contratti pubblici recentemente integrato e corretto con la legge 14 giugno 2019, n.55. L’ambito di operatività del protocollo è costituito da contratti pubblici per importi fino a 100 mila euro.

Leggi tutto Siglato il protocollo d’intesa in materia di servizi che interessano architettura e ingegneria

Approvato il Programma strategico di interventi per la ferrovia

Nella seduta mattutina dell'11 luglio 2019, il Consiglio Valle, con 24 voti a favore (AV, UV, SA, PVN-AC-FV, RC-AC, M5S, ADU-VdA) e 10 astensioni (Lega VdA, Mouv', GM), ha approvato la proposta di atto amministrativo che contiene il programma strategico di interventi di cui alla legge regionale n. 22/2016 (Disposizioni per una ferrovia moderna ed un efficiente sistema pubblico integrato dei trasporti).

L'Assemblea ha recepito con 34 voti a favore e 1 contrario (ADU-VdA) un emendamento, frutto di un confronto tra l'Assessore ai trasporti, i gruppi Lega VdA, Mouv', GM e la Presidente del Consiglio, volto a fare ricorso a forme di finanziamento complementari al canale tipico della finanza pubblica, a fronte delle attuali incertezze relative al reperimento delle necessarie risorse finanziarie di provenienza sia europea che nazionale. Approvato anche un emendamento della quarta Commissione consiliare (25 voti a favore e 10 astensioni di Lega VdA e Mouv') che prevede la riduzione dei tempi di progettazione e realizzazione dell'elettrificazione della tratta valdostana della ferrovia.

Leggi tutto Approvato il Programma strategico di interventi per la ferrovia

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

OTTOBRE

Martedì 15
ore 15.00 - Consiglio regionale

Mercoledì 23
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 24
ore 9.00 - Consiglio regionale

Martedì 29
ore 18.00 - Segreteria regionale

 

 

 

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo