News

Sei qui: Homepage News

Relazione del Consigliere Pierluigi Marquis sulle leggi di bilancio della Regione 2019-2021

Il Presidente della seconda Commissione, Pierluigi Marquis (Stella Alpina), relatore di maggioranza dei due disegni di legge sul bilancio, si è innanzitutto soffermato sull'aspetto politico: «Un futuro per la Valle d’Aosta è visione e capacità di programmazione: ecco il compito cui siamo chiamati, anche e soprattutto nella costruzione del bilancio regionale, in cui, per la prima volta, diamo seguito alla norma di attuazione approvata con il decreto legislativo n. 184/2017 che riconosce alla Valle d’Aosta la cosiddetta “manovrabilità fiscale”, cioè la capacità d’intervento sulla fiscalità “propria e locale”. Si introducono a favore delle imprese sgravi IRAP per 4,8 mln di euro: un intervento, questo, che sostituisce la proposta di riduzione dell’addizionale Irpef, che avrebbe dovuto essere più significativo per avere una qualche visibilità ed efficacia. Degna di menzione anche la decisione di costituire una Commissione speciale su CVA per definire, entro 90 giorni, quale futuro dare alla società.»

Leggi tutto Relazione del Consigliere Pierluigi Marquis sulle leggi di bilancio della Regione 2019-2021

II Commissione: parere favorevole su due atti amministrativi

La seconda Commissione consiliare "Affari generali", riunita nella mattinata di oggi, venerdì 14 dicembre 2018, ha espresso parere favorevole all'unanimità su due atti amministrativi.
«Il primo è il programma di dismissione di beni immobili di Vallée d'Aoste Structure - riferisce il Presidente della Commissione, Pierluigi Marquis (SA) -, che aggiorna il Programma approvato nel 2011 con la richiesta di alienazione dei Caseifici siti a Valtournenche e a Cogne, un complesso agricolo a Châtillon, il fabbricato ex Lavazza di Verrès.»

Leggi tutto II Commissione: parere favorevole su due atti amministrativi

La Vallée d'Aoste et le défi européen

Autonomie 4.0, associazione informale di liberi cittadini, si fa si promotrice di una riflessione sulle sfide che l’Europa contemporanea pone anche ad una piccola regione alpina consapevole del suo ruolo storico di mediazione tra grandi aree politiche, culturali e linguistiche, ai piedi del Monte Bianco, centro simbolico del vecchio continente.

Il 19 dicembre, 75° anniversario della Dichiarazione di Chivasso, uno dei momenti cardine della Resistenza e del riconoscimento dei diritti e dell’originalità delle popolazioni alpine, si terrà ad Aosta un importante incontro aperto alla popolazione.

Obiettivo di questo incontro è quello di stimolare una vasta riflessione che ponga le basi per una rinnovata convergenza dell’intero mondo autonomista e che possa anche essere il primo momento di una fattiva e coraggiosa valutazione sulla possibilità di una candidatura unica del fronte autonomista valdostano alle elezioni europee del 2019.

All’evento “La Vallée d’Aoste et le Défi Européen” collaborano: Alpe, Area Democratica – Gauche Valdôtaine, Europeisti Popolari Autonomisti Valdostani, Pour Notre Vallée, Stella Alpina, Union Valdôtaine, Union Valdôtaine Progressiste.

Nominata anche la nuova Giunta nella seduta consiliare del 10 dicembre 2018

Il Consigliere Antonio Fosson eletto Presidente della Regione. 
Il Consiglio Valle, nella seduta straordinaria del 10 dicembre 2018, ha eletto il Consigliere Antonio Fosson del Gruppo Misto nuovo Presidente della Regione autonoma Valle d'Aosta. L'elezione è avvenuta con l'approvazione, per appello nominale, della mozione di sfiducia costruttiva nei confronti della Presidente Nicoletta Spelgatti (Lega VdA), che ha ottenuto 18 voti a favore (UV, UVP, ALPE, Stella Alpina, GM) e 17 contrari (Lega VdA, Mouv', M5S e Impegno Civico).
Il voto della mozione ha determinato la decadenza della Giunta Spelgatti e il contestuale subentro del nuovo Esecutivo: sono stati nominati neo componenti della Giunta regionale i Consiglieri
Mauro Baccega (UV) all'Assessorato alla sanità, salute e politiche sociali;
Stefano Borrello (SA) alle opere pubbliche, territorio ed edilizia residenziale pubblica;
Chantal Certan (ALPE) all'istruzione, università, ricerca e politiche giovanili;
Luigi Bertschy (UVP) agli affari europei, politiche del lavoro, inclusione sociale e trasporti;
Renzo Testolin (UV) alle finanze, attività produttive e artigianato e Vicepresidente della Regione;
Albert Chatrian (ALPE) all'ambiente, risorse naturali e Corpo forestale;
Laurent Viérin (UVP) al turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali.

Presa di posizione della II Commissione sul bilancio regionale approvato dalla Giunta

La seconda Commissione consiliare "Affari generali", presieduta dal Vicepresidente Roberto Luboz, nella riunione di oggi, mercoledì 28 novembre 2018, ha deciso all'unanimità di non affrontare l'ordine del giorno previsto.
«La trattazione degli argomenti - spiegano i Commissari di Lega VdA, Mouv', UV, UVP, ALPE e IC - è stata rinviata per una loro più opportuna valutazione alla luce del bilancio che è stato approvato dalla Giunta regionale lo scorso lunedì 26 e di cui la Commissione competente non è ancora stata portata a conoscenza. Analogamente, sono state rimandate le audizioni del Consiglio permanente degli Enti locali e del Comitato regionale per le relazioni sindacali: una scelta, questa, rafforzata dal fatto che i rappresentanti di questi Enti hanno denunciato una mancanza di concertazione da parte del Governo regionale in merito proprio al bilancio.»

Leggi tutto Presa di posizione della II Commissione sul bilancio regionale approvato dalla Giunta

Concorsi medici, dalle parole ai fatti

I gruppi ALPE, Union Valdôtaine Progressiste, Stella Alpina, Union Valdôtaine e la Consigliera Rini hanno depositato nella mattinata di oggi, venerdì 23 novembre 2018, una proposta di legge che va a modificare l'articolo 42 della legge regionale 5/2000 nella parte che prevede l'accertamento della lingua francese per l'assunzione dei dirigenti medici.

Leggi tutto Concorsi medici, dalle parole ai fatti

Interventi su ponti stradali della Valle d’Aosta

L’Assessorato delle Opere pubbliche, Difesa del suolo e Edilizia residenziale pubblica informa che giovedì 15 novembre 2018, dalle ore 8.45 alle ore 12.15, sarà chiusa al traffico la strada regionale n. 47 di Cogne al km 8+500 in località Chevril nel Comune di Aymavilles. Sarà comunque garantito il passaggio ai mezzi di soccorso di massima urgenza.
La chiusura - spiega l’Assessore Stefano Borrello - è necessaria per poter effettuare indagini funzionali alla progettazione degli interventi di risanamento del ponte di Chevril e si inserisce nel programma di verifica e risanamento delle opere d’arte avviato da questo Assessorato, come recentemente già avvenuto anche sul ponte di La Salle dove, nella giornata di giovedì 11 ottobre, sono state condotte prove di carico su tutti gli impalcati costituenti il manufatto che hanno consentito di accertare un soddisfacente comportamento della struttura.
Le prove di carico sul cavalcavia ferroviario sulla S.R. n. 27 di La Salle hanno avuto lo scopo di valutare, ad oggi, il comportamento statico della struttura, implementando quanto già accertato con le prove di carico condotte nel febbraio 2015 e quanto accertato nell’ambito della progettazione.

Leggi tutto Interventi su ponti stradali della Valle d’Aosta

Communications du Président du Conseil de la Vallée

Le Président du Conseil, Antonio Fosson, a ouvert les travaux de l'Assemblée convoquée en séance ordinaire aujourd'hui, mercredi 17, et demain, jeudi 18 octobre 2018, en appelant «les membres du Gouvernement et les Conseillers à prendre la mesure de nos responsabilités à l'égard de la Vallée d'Aoste et de sa communauté.»
«Nous exerçons nos fonctions dans le cadre du mandat que les électeurs nous ont confié - a-t-il dit le Président Fosson -, tout en n'oubliant jamais que notre rôle est celui de représenter toute la communauté, en travaillant pour le bien-être et l'intérêt général de la collectivité, pour la défense de notre particularisme, pour le développement de notre territoire.»
«La période que nous sommes en train de vivre n'est pas facile: les citoyens attendent de nous des réponses et sur la planche il y a des dossiers très délicats. Des dossiers qui imposent un travail sérieux et un climat de sérénité - a-t-il poursuivi -. C'est pourquoi, je veux aujourd'hui vous exprimer un souhait. Le souhait que cette saison politique soit marquée par une dialectique animée par le respect des positions politiques de chacun. Une dialectique qui ne soit ni arrogante ni offensante. Une dialectique inspirée par des comportements qui soient digne de cette Assemblée.»

Leggi tutto Communications du Président du Conseil de la Vallée

Anime diverse per un Autonomia comune

Ecco il video del mio intervento al IX Congrès dello scorso 6-7 ottobre.
Rinnovo i miei ringraziamenti per l'invito.
E' stata un'occasione per "parlare di politica" in un momento storico in cui la "Politica" ha spesso spazi risicati perché viene "superata" da questioni amministrative, da personalismi o "giochi di palazzo".
Da Movimento autonomista, la Stella Alpina, crede che sia necessario un confronto politico che unisca anime differenti verso un progetto - autonomista - comune.
In politica gli ideali rappresentano un piano a cui tendere, un piano a cui ispirarsi; ma tutti i giorni a chi sceglie di adoperarsi per la propria comunità spetta il compito, attingendo al piano ideale, di dare concretezza al proprio agire, trasformando quindi gli ideali in progetti.
I progetti, per loro natura, prevedono delle fasi, un metodo, degli obiettivi.
Ecco quindi che, a livello politico, partendo dal contesto autonomista valdostano, è tornato il momento di porre valori affini al servizio di obiettivi comuni sostenuti da progetti politici che guardino al medio/lungo termine; all'interesse della propria comunità, alla centralità della politica intesa come strumento di confronto e mediazione tra visioni che non devono coincidere per forza.
Nel 2013 fummo i primi a proporre l'idea di una candidatura valdostana unica per le elezioni europee, auspichiamo che questa idea possa essere oggi rilanciata, insieme, dal mondo autonomista perché torni ad essere possibile presentare una Valle d'Aosta unita.
Veniamo spesso tacciati di essere "pochi", di essere un corpo elettorale "piccolo"... proviamo a dimostrare che essere pochi, conoscersi tutti può significare anche essere uniti, essere vicini gli uni agli altri.

Carlo

 

Interventi di mitigazione del rischio idrogeologico da frane e crolli

Nei giorni scorsi, la Giunta regionale, su proposta dell’Assessorato delle Opere pubbliche, Territorio e Edilizia residenziale pubblica, ha adottato due deliberazioni che stanziano complessivamente 1 milione 419 mila 682,19 euro per interventi di mitigazione del rischio idrogeologico da frane e crolli da finanziare in regime di contributo ai Comuni della Valle d’Aosta.
Com’è noto, infatti, la stagione invernale 2017-2018 e quella primaverile ha visto una continua serie di dissesti colpire molti Comuni della nostra regione. Si tratta di ben 14 interventi che le Amministrazioni comunali hanno dovuto eseguire, sia per ripristinare condizioni di sicurezza a seguito di dissesti, sia per prevenire l’evoluzione di situazioni d’instabilità di versante o per ripristinare barriere paramassi danneggiate dalle valanghe del periodo tardo primaverile.

Leggi tutto Interventi di mitigazione del rischio idrogeologico da frane e crolli

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

DICEMBRE

Martedì 18
ore 9.00 - Consiglio regionale

Mercoledì 19
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 20
ore 9.00 - Consiglio regionale

 

 

 



 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo