News

Sei qui: Homepage News

ORA IL FUTURO, basta col passato

L'ex presidente della Regione e la riorganizzazione annunciata

Marquis: "Sul Forte la giunta Vierin attua cio' che avevamo deciso insieme"
«Registro con piacere che tra gli obiettivi del governo Vierin vi sia quello di dare continuita' al progetto riorganizzativo dell'associazione Forte di Bard, in coerenza con le linee gia' condivise insieme». Sulla rivoluzione ai vertici del Forte interviene l'ex presidente della Regione Pierluigi Marquis. Il quale rende merito al suo successore ma allo stesso tempo ricorda che il via alla revisione organizzativa lo diede proprio la sua giunta.
«Successivamente all'insediamento del governo da me presieduto - scrive Marquis in un intervento sul web - il consigliere delegato dell'associazione Forte di Bard ha ottemperato all'invito contenuto in una risoluzione approvata dal Consiglio regionale rassegnando le proprie dimissioni», ufficializzate il 19 maggio ma annunciate dallo stesso Marquis nel Consiglio regionale di dieci giorni prima. Proprio in quell'occasione Marquis aveva fatto sapere che «nella prima seduta del consiglio d'amministrazione dell'associazione Forte di Bard che si e tenuta, ho espresso la posizione della maggioranza (quella allora fermata da Stella Alpina, Alpe e Pnv, ndr) che prevede la separazione dei ruoli gestionali da quelli di indirizzo politico».

Leggi tutto L'ex presidente della Regione e la riorganizzazione annunciata

Occorre una reazione pronta e decisa al degrado politico e morale

«Si sono vantati di aver riportato le lancette al 10 marzo: in realtà hanno ostacolato il cambiamento e restaurato un sistema che oggi conferma il suo livello di degrado politico e morale.» È quanto dichiarano i gruppi consiliari ALPE, Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée e Gruppo Misto alla luce delle attuali vicende giudiziarie.
«Occorre adesso una reazione pronta e decisa, a cui è chiamata tutta la Valle d’Aosta.»

"Come creare lavoro superando le logiche del passato": incontro a Saint-Vincent

"Come creare lavoro superando le logiche del passato": è il tema che verrà discusso martedì 14 novembre 2017, alle ore 20.30, al Centro Congressi comunale di Saint-Vincent.
L'iniziativa è dei gruppi consiliari ALPE, Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée e Gruppo Misto che iniziano in questo modo un ciclo di incontri denominati "Ora il Futuro", che intendono affrontare i temi dell'attuale crisi politica ed economica.
Per i Consiglieri di ALPE, AC-SA-PNV e Misto, sono fondamentali il confronto con il territorio e il coinvolgimento dei valdostani per definire le proposte di reale cambiamento della nostra Valle.

 

 

 

La Consigliera Morelli Vicepresidente, il Consigliere Norbiato Segretario del Consiglio

Nella seduta del 7 novembre 2017, il Consiglio, dopo aver accettato le dimissioni dei Consiglieri di Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée, Antonio Fosson e Carlo Norbiato, rispettivamente da Vicepresidente e da Consigliere Segretario dell'Assemblea regionale, ha proceduto al rinnovo delle cariche.
Alla carica di Vicepresidente è stata eletta la Consigliera di ALPE Patrizia Morelli, che ha ottenuto 15 schede a favore, contro 13 bianche, 1 nulla, 2 a favore della Consigliera Certan e 3 al Consigliere Carlo Norbiato.

Leggi tutto La Consigliera Morelli Vicepresidente, il Consigliere Norbiato Segretario del Consiglio

Principali provvedimenti della Giunta Comunale di Aosta

Promuovere congiuntamente benessere e sani stili di vita attraverso la pratica sportiva nell’ambito di iniziative connesse al riconoscimento di Aosta quale “European City of Sport” è la motivazione che ha spinto Comune di Aosta e Ordine degli psicologi Valle d’Aosta a stipulare un Protocollo di intesa, approvato oggi dalla Giunta aostana.

Il protocollo – che verrà firmato nei prossimi giorni – si pone gli obiettivi di: promuovere l’evoluzione del sistema sportivo quale presupposto per il potenziamento di strategie per la qualificazione e la promozione dell’attività sportiva; valorizzare lo sport, unitamente alla promozione correlata del benessere psicofisico della popolazione, quale elemento di crescita umana degli individui, singola e collettiva, e quale forma di inclusione ed aggregazione sociale; attivare un confronto istituzionale mediante condivisione di conoscenze ed esperienze tra i diversi soggetti.

Leggi tutto Principali provvedimenti della Giunta Comunale di Aosta

I Consiglieri Fosson e Norbiato si sono dimessi dalle cariche di Vicepresidente e Segretario del Consiglio

Nella mattinata di oggi, martedì 31 ottobre 2017, al termine della riunione dell'Ufficio di Presidenza, i Consiglieri di Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée Antonio Fosson e Carlo Norbiato hanno rassegnato le dimissioni dalle cariche di Vicepresidente e di Segretario del Consiglio Valle.
«Avevamo annunciato questa nostra intenzione durante l'ultima adunanza dell'Assemblea regionale - spiegano i Consiglieri Fosson e Norbiato -. Il quadro politico è cambiato e la maggioranza che ci aveva eletti non esiste più. Per una questione di correttezza istituzionale e per rispetto delle forze di minoranza a cui ora apparteniamo ci sembra necessario questo percorso.»
«Ci aspettavamo - concludono Fosson e Norbiato - altre dimissioni nell'ambito dell'Ufficio di Presidenza, ma poiché nulla si muove noi restiamo coerenti agli annunci fatti.»

Riforma sui mutui: compromesse le potenzialità

Comunicato stampa gruppi consiliari ALPE, Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée, Gruppo Misto

«La riforma sui mutui che abbiamo predisposto è stata alla fine approvata seppur con qualche modifica che ne ha significativamente compromesso le potenzialità». I gruppi consiliari ALPE, Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée e Misto commentano così la delibera di Giunta approvata ieri, lunedì 30 ottobre 2017, in merito alle nuove disposizioni per la concessione dei mutui agevolati per la prima casa e per il recupero edilizio privato.
«I tempi d’istruttoria passano, infatti, da tre a nove mesi: molto più delle banche e troppo tempo per le famiglie - proseguono i Consiglieri -. Quando si dice di voler dare priorità alle imprese valdostane, di fatto le si illude e le si prende in giro: tutti sanno che qualsiasi azienda di fuori Valle potrebbe iscriversi alla Chambre in meno di 24 ore.»
«La vecchia politica tende a riemergere, con tutte le trovate possibili, contro gli interessi del lavoro, delle imprese e dei cittadini, forse anche contro le norme sulla concorrenza - concludono i gruppi ALPE, AC-SA-PNV e GM -. Inoltre, la nostra riforma dei mutui viene intaccata nei principi di semplificazione e di chiarezza, che erano due dei suoi punti forti. Anche questa vicenda invita tutti alla massima attenzione, perché occorre serietà e solidità per sostenere responsabilmente la ripresa economica e il rilancio della nostra Valle.»

Espresso parere della commissione consiliare sui mutui per la casa

Oggi in terza commissione consiliare è stata esaminata e approvata la proposta di deliberazione concernente le disposizioni a favore dei benefici di cui alla legge del 13 febbraio 2013 in materia politiche abitative.
E' un provvedimento tanto atteso dai valdostani perché l'intento è quello di riattivare il comparto dell'edilizia privata che ha sofferto moltissimo in questi ultimi anni.
Sostenere i valdostani a recuperare e mettere a valore il patrimonio abitativo favorisce la conservazione del territorio e lo sviluppo economico con conseguente creazione di nuova occupazione.
Il comparto delle costruzioni dal 2008 a oggi ha perso 2400 posti di lavoro. La vera innovazione introdotta con la delibera approvata in giunta lo scorso 11 settembre è quella di favorire il recupero non solo della prima casa ma anche della seconda o terza.
Questo per creare economia.

Leggi tutto Espresso parere della commissione consiliare sui mutui per la casa

Casa da gioco di Saint-Vincent: si agisca per interesse della Valle d'Aosta, non per sudditanze politiche

I gruppi consiliari ALPE, Area civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée e Misto, nell'apprendere l'annuncio della possibile nomina a segretario particolare dell'Assessore alle finanze, Ego Perron, del sindacalista Claudio Albertinelli, già delegato del SAVT al Casinò, denunciano l'inopportunità di tale proposta.

Leggi tutto Casa da gioco di Saint-Vincent: si agisca per interesse della Valle d'Aosta, non per sudditanze...

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

NOVEMBRE

mercoledi' 22
ore 9.00 - consiglio regionale
ore 9.00 - consiglio comunale

giovedi' 23
ore 9.00 - consiglio regionale
ore 9.00 - consiglio comunale

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il deputato On. Rudi Marguerettaz riceve presso la sede della Stella Alpina su appuntamento

Sei qui: Home News

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo