News dai comuni

Sei qui: Homepage News dai comuni CHARVENSOD - Al Comune spettano maggiori trasferimenti per 250 mila euro

CHARVENSOD - Al Comune spettano maggiori trasferimenti per 250 mila euro

L'acquedotto del Pont Suaz tra le priorita'.
In arrivo un bando per la riqualificazione energetica degli edifici
«Stiamo lavorando per capire a quali interventi destinare i 251 mila euro in arrivo dalla Regione» . A parlare e' il sindaco di Charvensod Ronny Borbey che mette tra urgenze «la sistemazione dell'acquedotto di localita' Pont Suaz, il rifacimento capillare del parco giochi e il rifacimento della segnaletica turistica anche in uno spirito di collaborazione con Charvensod Experience,l'associazione di sviluppo e promozione turistica comunale» . Va bene l'una tantum per il 2018 ma il primo cittadino ritiene che «sia necessaria di una revisione della legge 48 che stabilisca; almeno per il triennio di competenza, gli stanziamenti destinati ai comuni e un possibile utilizzo, senza i vincoli della finanza pubblica; degli avanzi di amministrazione. Sarebbe cosi garantita una programmazione piu', puntuale e precisa: Inoltre andrebbero definiti i rapporti con lo Stato per quanta riguarda l'extragettito Imu». Dice con forza: «Il comune non e' solo un dispensatore di servizi, il compito dell'amministrazione e' quello di sostenere il territorio e coloro che lo abitano. La maggior parte degli investimenti sono destinati alla valorizzazione del patrimonio comunale in modo da renderlo principalmente sicuro e per svilupparne le potenzialità».
Per la sicurezza dei cittadini l'amministrazione comunale mette in bilancio l'installazione di un sistema di videosorveglianza nelle vicinanze delle nuove scuole del capoluogo, al confine con il comune di Pollein e all'altezza di Peroulaz cosi «l'intero territorio sara' monitorato» commenta Borbey. Annuncia a breve la pubblicazione del bando «per manifestazione di interesse
alla riqualificazione energetica degli edifici e dell'illuminazione pubblica. Vogliamo provare ad attivare un partenariato pubblico-privato» spiega. Tra gli investimenti - 600 mila euro a disposizione cita ancora, 40 mila euro per opere di manutenzione straordinaria, 10 mila per l'acquisto di mezzi comunali, 8mila per l'ampliamento del sistema di videosorveglianza, 20 mila euro per la sistemazione dell'area giochi delle scuole di Plan-Felinaz, 341 mila euro per la sistemazione dell'acquedotto nella parte alta del Comune «dove le tubature sono vetuste» conclude Borbey.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

MAGGIO

giovedì 24
ore 18.00 - Segreteria Sezione Aosta

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News dai comuni CHARVENSOD - Al Comune spettano maggiori trasferimenti per 250 mila euro

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo