News dai comuni

Sei qui: Homepage News dai comuni Aosta - Strutture Sportive - Il punto con l'assessore allo Sport Carlo Marzi

Aosta - Strutture Sportive - Il punto con l'assessore allo Sport Carlo Marzi

PalaMiozzi, rifatta l'impermeabilizzazione
Arriva l'antincendio per il Mont Fleury

Un bilancio dell'anno appena trascorso piu' che positivo quello che l'assessore alle finanze e sport di Aosta Carlo Marzi traccia a poco piu' di un anno dal riconoscimento di "Aosta citta'
europea dello sport". «Gli investimenti fatti nello sport - spiega l'assessore -, anche collegati al riconoscimento "Aosta citta' europea dello sport", sono i piu' grandi che siano stati fatti in questi ultimi anni. L'impiantistica sportiva del comune di Aosta continua a essere in difficolta' ma sta finalmente ricevendo delle cure concrete-.
La citta' di Aosta si e dotata, nel tempo, di 21 impianti sportivi. «Non e' casa da poco per una citta' di 35mila abitanti e che dimostra come il nostro capoluogo sia molto attento allo sport».
Gli interventi
Gli impianti pero' «sentono il peso degli anni- tanto che, all'inizio di gennaio 2018, erano numerose le problematiche inerenti alla manutenzione e alle certificazioni. Nel mese di dicembre del 2018 sono iniziati i lavori per l'impermeabilizzazione della copertura del PalaMiozzi. «Erano vent'anni che pioveva dentro il PalaMiozzi. La struttura, che risale piu' o meno agli anni 70, e' un prefabbricato concavo. Gli agenti atmosferici hanno, nel corso degli anni, mangiato l'impermeabilizzazione. Siamo riusciti a trovare i fondi necessari e a dicembre sono iniziati i lavori per l'impermeabilizzazione, che dovrebbero concludersi entro il 7 gennaio. In prospettiva c'e' la volonta' di realizzare un intervento definitivo». Rispetto al Mont Fleury, che e'
stato piu' volte oggetto di forti polemiche in consiglio comunale poiche' mancava il Certificato di prevenzione incendi (Cpi), pare la soluzione sia in dirittura d'arrivo. «I lavori sono stati fatti e la commissione sta facendo i sopralluoghi necessari per l'ottenimento della certificazione». Per quanto riguarda invece il Cpi del Palaindoor, che ancora manca, e il rifacimento della pista di atletica del Tesolin. L'assessore Marzi ha scritto in questi mesi agli ex presidenti Laurent Vierin e Nicoletta Spelgatti. «Nel frattempo c'e' stata anche una serie di incontri con l'assessore Borrello e abbiamo trovato una soluzione definitiva: il comune di Aosta si assumera' gli oneri semplicemente autorizzando una variazione alla Legge "Aosta capitale" sull'asse dello sport, che abbiamo già predisposto». Nella variazione all'asse 5, una volta autorizzata, verrebbero così introdotti sia i costi relativi al rifacimento della pista di atletica che quelli relativi alle opere necessarie per l'ottenimento del Cpi.
Alla fine del 2018 e' partita anche la progettazione per togliere la copertura in amianto dalla palestra Assale di via volontari del sangue. «Abbiamo speso anche 110mila euro di mezzi
per il servizio sport perche' e' passato da 14 operai a 3 e di conseguenza c'e' bisogno di mezzi per aiutarli nei lavori di manutenzione».
Il 28 dicembre la giunta del capoluogo ha approvato la relazione finale dell'anno sportivo, successivo all'ottenimento del riconoscimento. «Nella relazione, che invieremo ad Aces, abbiamo fatto una analisi complessiva di tutto quello che e' stato fatto durante questo anno fra manifestazioni, conferenze stampa, occasioni dirette e indirette: leggendo il dossier si ha proprio la sensazione di quante cose si sia riusciti a fare e di quanto si sia riusciti a fare squadra intorno al nome di Aosta legato allo sport». A chiudere il cerchio di un anno di sport e stata la consegna del premio "Aosta citta' europea dello sport", conferito il 20 dicembre ad atleti e societa' aostane che si sono particolarmente distinti nello sport nel corso dell'anno appena concluso.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

MAGGIO

Giovedì 23
ore 9.00 - Consiglio comune Aosta
ore 9.00 - Consiglio regionale

Martedì 28
ore 18.00 - Segreteria regionale

 

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News dai comuni Aosta - Strutture Sportive - Il punto con l'assessore allo Sport Carlo Marzi

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo