News dai comuni

Sei qui: Homepage News dai comuni Aosta - Notizie dalla Giunta - 24 gennaio 2019

Aosta - Notizie dalla Giunta - 24 gennaio 2019

La Giunta ha approvato alcune deliberazioni tra cui si segnalano quelle relative:

- all’espressione del parere favorevole al riconoscimento dell’onorificenza, quale Ricompensa al Merito Civile, da conferire con Decreto del Presidente della Repubblica alla memoria del Commissario di P.S. Camillo Renzi, e alla consorte Francesca (Franca) Scaramellino, per gli avvenimenti accaduti nel corso della Seconda Guerra Mondiale.
Il provvedimento fa seguito alla proposta di una ricompensa al merito civile inoltrata al Comune dal Presidente della Regione nell’esercizio delle attribuzioni prefettizie, ai sensi della legge n. 658/1956, a seguito della relazione preparata dall’Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea in Valle d’Aosta.
L’Esecutivo comunale dà atto del coraggioso comportamento del Commissario Renzi e della consorte Francesca (Franca) Scaramellino che si prodigarono, anche a rischio della propria vita, in favore della lotta di Liberazione e della Resistenza con elevato coraggio e spirito di abnegazione;

Nota biografica
- alla ripartizione delle quote derivanti dai proventi delle sanzioni amministrative per violazioni alle norme del Codice della Strada accertate dal Corpo Associato di Polizia Locale di Aosta, Sarre e Saint-Pierre – “Police de la Plaine” per il 2019.

In particolare, nel bilancio di previsione per l’esercizio 2019 si prevedono presunti introiti derivanti dalle sanzioni amministrative di violazione di norme del C.d.S. per 2.250.000 euro. A tale somma va sottratta la quota del fondo crediti di dubbia esigibilità, che per l’anno 2019 in via cautelativa viene fissato in circa 790 mila euro.

Il 50% dell’importo derivante (poco più di un milione e 460 mila euro) pari a circa 730 mila euro verrà destinato alle finalità previste dall’art. 208 del C.d.S che comprende “Spese per circolazione e segnaletica stradale”, “Manutenzione ordinaria impianti semaforici”, “Spese custodia veicoli”, “Spese spostamento veicoli”, “Spese personale per segnaletica stradale”, “Spese personale per segnaletica stradale”, “Manutenzione automezzi della Polizia Locale”, “Manutenzione apparecchiature PL”, “Lavoro straordinario”, “Prestazioni di servizi Polizia Locale”, “Collegamenti informatici per accertamenti”, “Indennità servizio sgombero neve”, “Convenzione CVA canoni manutenzione" e “Spese per sgombero neve dell’abitato”.

Una parte di questa quota, pari a 68 mila euro, finanzierà un progetto di gruppo della Polizia Locale, concordato con l’Ente e le OO.SS., per il miglioramento del servizio con particolare riferimento all’estensione delle competenze territoriali;

- alla determinazione delle tariffe idriche e fognarie per l’anno 2019 sulla base del metodo regionale di cui alla Legge regionale n. 27/99 e successive integrazioni e modificazioni;

Prospetto tariffe 2019 e confronto con tariffe 2018

- all’adozione dello schema di nota di aggiornamento al Documento Unico di Programmazione (DUP) per gli anni 2019-2020 (sezione strategica) e 2019-2021 (sezione operativa) da presentare al Consiglio comunale per l’approvazione.
Il documento – che ha rilevanza programmatoria e di indirizzo dell’azione amministrativa e gestionale dell’Ente - si compone di un parte strategica, con orizzonte temporale coincidente con il mandato consiliare, che sviluppa le linee programmatiche e gli indirizzi strategici del Comune e di una parte operativa, con orizzonte temporale corrispondente al bilancio di previsione, che illustra gli obiettivi operativi suddivisi per programmi coerentemente agli indirizzi contenuti nella sezione strategica;

- all’approvazione dello schema di bilancio di previsione finanziario 2019-2021.
Il bilancio pareggia sulla cifra di 60 milioni e 253 mila euro. Le spese in parte corrente sono pari a 58 milioni e 158 mila euro, mentre le spese per investimenti ammontano a poco meno di 2,1 milioni di euro.
Commenta l’assessore alle Finanze, Carlo Marzi: «Abbiamo svolto un grande lavoro di squadra tra Giunta e Uffici per riuscire a portare il Bilancio all’esame del Consiglio comunale entro il prossimo 28 febbraio, e ci siamo riusciti senza alzare le tasse con le spese in crescita a parità di entrate».

 

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

APRILE

Giovedì 18
ore 9.00 - Consiglio comune Aosta
ore 9.00 - Consiglio regionale

MAGGIO

Mercoledì 8
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 9 
ore 9.00 - Consiglio regionale

 

 

 



 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News dai comuni Aosta - Notizie dalla Giunta - 24 gennaio 2019

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo