News dai comuni

Sei qui: Homepage News dai comuni Aosta - Notizie dalla Giunta del 1 agosto 2019

Aosta - Notizie dalla Giunta del 1 agosto 2019

La Giunta ha approvato alcune deliberazioni tra cui si segnalano quelle relative:

- all’integrazione del calendario di manifestazioni ed eventi promossi dal Comune di Aosta con alcune iniziative per un impegno spesa di circa 45 mila euro.
In particolare, si tratta della Fiera della montagna e dello sport “Alpine Mountain Experience”, proposta dal 4 al 12 settembre in piazza Chanoux in concomitanza con la decima edizione del “Tor des Géants”, di “Natale in piazza Roncas”, previsto dal 29 novembre 2019 al 6 gennaio 2020, e di “Natale in piazza Chanoux”, in calendario dal prossimo 23 novembre fino all’Epifania.
A queste novità si devono aggiungere anche la decisione di prevedere uno spettacolo aggiuntivo per la rassegna “Pillole di Enfanthéâtre”, l’organizzazione del Capodanno 2020, l’organizzazione della Giornata europea “In Città senza la mia auto” - che si terrà in piazza Arco d’Augusto il prossimo 22 settembre nell’ambito della Settimana europea della Mobilità sostenibile – e l’adesione all’iniziativa di volontariato ambientale “Puliamo il Mondo” promossa da “Legambiente” in collaborazione con Anci e con i patrocini del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;

- all’approvazione degli indirizzi per procedere al bando della gara per l’affidamento dei servizi di igiene urbana e di raccolta dei rifiuti urbani nella città di Aosta.
La deliberazione della Giunta, richiamata la circostanza che il 31 agosto 2019 scadrà il contratto stipulato con l’attuale esecutore, approva la “Relazione preliminare” predisposta dall’Ufficio indipendente Igiene urbana che contiene gli indirizzi per procedere al bando della gara per l’affidamento dei due servizi. Il nuovo contratto sarà di sei anni, con opzione di ulteriori due, con decorrenza dalla data di sua stipulazione.
Con il medesimo provvedimento la Giunta designa il dirigente dell’Area T1, Marco Framarin quale Responsabile Unico del Procedimento dandogli mandato per predisporre la documentazione per il bando della gara. Il criterio sarà quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, mediante assegnazione ai criteri tecnici di 75 punti su 100 e ai criteri economici di 25 punti su 100. Inoltre si assegneranno ai criteri ambientali premianti punti tecnici in misura non inferiore al 15% del punteggio totale disponibile.
Inoltre l’Esecutivo comunale dà mandato al Responsabile Unico del Procedimento di provvedere, nelle more dell’espletamento delle procedure di gara, alla proroga tecnica del contratto attualmente vigente per l’esecuzione dei servizi di igiene urbana e raccolta dei rifiuti per sei mesi, dal 1° settembre 2019 al 29 febbraio 2020, per un impegno di spesa di 2,55 milioni di euro (Iva inclusa), oltre alla proroga tecnica del contratto della Direzione per l’esecuzione del Contratto per lo stesso periodo, in attesa di affidare un nuovo incarico, per un impegno di spesa pari a 34 mila euro (Iva inclusa).

Spiega l’assessore all’Ambiente, Delio Donzel: «Le principali novità che verranno introdotte rispetto all’attuale appalto riguardano il passaggio da tassa a tariffa, con il calcolo di parte della tariffa in funzione del numero di conferimenti, la realizzazione di un centro per la riparazione e il riuso di circa 1.000 mq all’interno dell’Isola ecologica di via Caduti del Lavoro, l’introduzione del servizio di raccolta rifiuti all’interno delle aree condominiali private, la realizzazione di contenitori specifici per pannolini e pannoloni per venire incontro alle famiglie che accudiscono bimbi piccoli e anziani e l’introduzione di una App che consigli dove gettare i rifiuti, così come approvato nell’ultimo Consiglio comunale.
Inoltre, verranno modificati gli orari di raccolta con l’inizio delle operazioni spostato di almeno un’ora in avanti al fine di favorire il passaggio dei mezzi nelle zone centrali più congestionate dal traffico in orari meno frequentati. È prevista anche l’eliminazione della raccolta del cartone il giorno del sabato e nei giorni festivi, in particolare nel centro storico, così come l’estensione dei P.T.R. nelle frazioni collinari.
Infine, nei condomini troveranno posto cassonetti tecnologici per la raccolta della frazione indifferenziata accessibili esclusivamente con tessera personale, la cui installazione sarà propedeutica al passaggio da tassa a tariffa».

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

SETTEMBRE

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News dai comuni Aosta - Notizie dalla Giunta del 1 agosto 2019

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo