News regionali

Sei qui: Homepage News regionali Incontri importanti a Roma sulla zootecnia e sui danni dalle gelate in agricoltura

Incontri importanti a Roma sulla zootecnia e sui danni dalle gelate in agricoltura

L’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali della Regione autonoma Valle d’Aosta comunica che oggi mercoledì 3 maggio 2017, presso l’ufficio di rappresentanza della Regione Puglia a Roma, nella giornata dedicata alla Conferenza degli Assessori regionali all’agricoltura, si sono svolti una serie di incontri che hanno visto l'Assessore Laurent Viérin dibattere con i vertici AGEA (Agenzia per l’erogazione in Agricoltura) circa le problematiche che interessano il settore agricolo e zootecnico. In particolare, anche a seguito della richiesta da parte delle Associazioni, si è convenuto che il termine per la presentazione delle domande 2017, già fissato al 15 maggio, sarà posticipato al 16 giugno.

È stata l'occasione per sollecitare la risoluzione delle questioni relative alla domanda unica e dell’accesso alla Riserva Nazionale, considerate le evidenti problematiche della presentazione tardiva, rispetto al termine previsto di luglio 2016.

Al fine di risolvere altri problemi specifici inerenti la nostra realtà, è stata concordata una riunione con i vertici di AGEA da svolgersi in Valle d'Aosta nelle prossime settimane.

Inoltre, nel pomeriggio, nel corso dell'incontro degli Assessori regionali, l'Assessore Viérin ha proposto di esaminare la tematica dei danni da gelate.

Su questo argomento, su proposta valdostana, gli Assessori hanno adottato all’unanimità una posizione comune di richiesta di riconoscimento di Stato di calamità per le regioni colpite dagli eventi atmosferici. La Regione Valle d’Aosta sarà capofila e assicurerà il coordinamento di un gruppo politico-tecnico in vista di un incontro con il Ministro all’agricoltura per affrontare la problematica in tempi brevi.

Esprimiamo soddisfazione per aver visto recepite le istanze della Valle d'Aosta e delle altre regioni colpite – dichiara l’assessore Viérin - per il riconoscimento dello Stato di calamità in termini di finanziamento del Fondo di solidarietà e di altre misure fiscali e di sostegno, grazie alle quali i nostri agricoltori avranno la possibilità di vedere riconosciute le gravi perdite subite.

Richiederemo rapidamente finanziamenti specifici, a livello centrale, complementari alle misure già stabilite dalla nostra Regione. Lavoriamo per una posizione unitaria nell’ambito del tavolo comune del quale siamo capofila, per portare rapidamente all'attenzione del Governo le gravi ripercussioni che gli eventi atmosferici hanno avuto sui territori e sull'indotto rappresentato dalle produzioni agricole di eccellenza.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

AGOSTO

martedì 8
ore 17.00 - Segreteria Sez. Aosta

da lunedì 14 agosto a
domenica 3 settembre
gli uffici saranno chiusi

 

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 525355
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il deputato On. Rudi Marguerettaz riceve presso la sede della Stella Alpina su appuntamento

Sei qui: Home News regionali Incontri importanti a Roma sulla zootecnia e sui danni dalle gelate in agricoltura

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo