News regionali

Sei qui: Homepage News regionali I principali provvedimenti della Giunta regionale del 01 marzo 2019

I principali provvedimenti della Giunta regionale del 01 marzo 2019

PRESIDENZA DELLA REGIONE
La Giunta regionale ha approvato l’evoluzione del SISPREG2014, il sistema informativo a supporto della Politica regionale di sviluppo 2014/20 nell’ambito del Programma investimenti per la crescita e l’occupazione 2014/2020 (FESR).
La realizzazione dell’adeguamento evolutivo prevede una spesa di 261 mila 861 euro ed è finalizzata a inserire nuove funzionalità che tengano conto delle specifiche recentemente fornite dalla Ragioneria Generale dello Stato e ulteriori affinamenti, frutto dei primi anni di utilizzo dell’applicativo.

FINANZE, ATTIVITA’ PRODUTTIVE E ARTIGIANATO
La Giunta regionale, ai sensi dell’art. 3 della legge regionale 8 gennaio 2001, n. 1, ha autorizzato Finaosta S.p.A. a trasferire la somma di 1 milione 690 mila euro al fondo di rotazione per le imprese e i consorzi industriali di cui alla legge regionale 31 marzo 2003, n. 6.

L’Esecutivo ha approvato la dodicesima graduatoria relativa al primo avviso pubblico previsto per la concessione di mutui per la realizzazione di interventi di trasformazione edilizia e impiantistica nel settore dell’edilizia residenziale, per una spesa complessiva di euro 234 mila 330 euro.

L’Esecutivo ha concesso un contributo di 9 mila 330 euro, pari al 60% della spesa ammessa, al Comune di Antey-Saint-André per l’organizzazione della manifestazione fieristica a carattere regionale prevista per l’11 agosto 2019, denominata XXVª Fiera dell’artigianato valdostano di tradizione e riservata agli allievi dei corsi attivati sul territorio della Regione autonoma Valle d’Aosta. Inoltre, la Giunta ha concesso un contributo pari al 40% della spesa ammessa al Comune di Chamois, per l’organizzazione del VIII° Atelier degli artigiani, al Comune di Rhêmes-Notre-Dame, per la XXXIVème Rencontre des artisans de la Vallée, e al Comune di Challand-Saint-Anselme, per il XLVIème Travail di Veillà, per un totale di spesa di 7 mila 140 euro.

AMBIENTE, RISORSE NATURALI E CORPO FORESTALE
A seguito di parere positivo del Consorzio permanente degli enti locali, la Giunta regionale ha adottato, in via previsionale, le tariffe comprensive anche del contributo a favore dei Comuni di Brissogne, Pollein e Quart, riferite ai rifiuti urbani indifferenziati e ai rifiuti urbani differenziati a carico dei Sub-Ato per il conferimento dei rifiuti presso il Centro regionale di trattamento dei rifiuti urbani e assimilati, di Brissogne. L’importo effettivo di tale tariffa sarà fissato con Provvedimento dirigenziale per ciascun SubATO entro il 28 febbraio 2020.

La Giunta regionale ha approvato l’adesione della Regione Autonoma Valle d’Aosta all’Albo transfrontaliero delle imprese e degli operatori forestali realizzato nell’ambito del Progetto di cooperazione Italia-Francia Alcotra 2014/20 Informa Plus. L’Albo è finalizzato a favorire una maggiore visibilità al settore forestale, fornendo elementi conoscitivi e analitici in grado di caratterizzarlo; garantire la qualità e la qualificazione delle imprese e degli operatori forestali, attraverso una vetrina di valorizzazione e promozione delle attività professionali, contribuendo alla creazione di un mercato transfrontaliero e facilitando la mobilità delle imprese boschive; agevolare amministratori locali, enti di gestione del territorio, privati, proprietari forestali e imprese stesse nella ricerca di soggetti (imprese e operatori) qualificati ad operare nel bosco.

ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA E POLITICHE GIOVANILI
L’Esecutivo ha approvato la partecipazione di una delegazione valdostana di dirigenti tecnici, scolastici e insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado vincitori del premio LabelFrancÉducation al seminario sull’insegnamento bilingue che avrà luogo a Madrid (Spagna) l’1 e il 2 aprile 2019, per una spesa complessiva di 3 mila euro. La certificazione LabelFrancÉducation viene attribuita, dal 2012, dal Ministero degli Esteri francese, su parere della Commissione consultativa interministeriale, composta da rappresentanti dei Ministeri francesi degli Esteri e dell’Educazione nazionale, dell’Agenzia per l’insegnamento francese all’estero e della Missione laica francese, agli istituti scolastici stranieri che nell’ambito dei loro programmi scolastici nazionali contribuiscono alla diffusione della lingua e della cultura francese. Tale certificazione riconosce e valorizza le scuole pubbliche o private che offrono ai loro studenti una didattica rafforzata in francese e l’insegnamento di altre materie disciplinari in questa lingua. Viene inoltre perseguita la finalità di promuovere l’insegnamento bilingue d’eccellenza all’estero, presso gli studenti e le loro famiglie. Nel 2016 la certificazione è stata attribuita all’Istituzione scolastica “Luigi Barone” di Verrès e nel 2018 all’Istituzione scolastica “Luigi Einaudi” di Aosta e al Liceo classico, artistico e musicale di Aosta.

La Giunta regionale, ai sensi della legge regionale 16/2002 e tenuto conto della disponibilità del bilancio regionale, ha determinato provvisoriamente in 181 mila euro l’ammontare del contributo da erogare, per l’anno 2019, alla Congregazione delle Suore di San Giuseppe di Aosta.

OPERE PUBBLICHE, TERRITORIO E EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA
Il Governo regionale ha stabilito in 12 milioni 129 mila 200 euro l’ammontare della quota di risorse da destinare al finanziamento delle domande di mutuo presentate e ammesse a beneficio del 2018 dalla n. 50 alla 125 del capo II e dalla n. 9 alla n. 15 del capo III quater ai sensi della legge regionale 13 febbraio 2013, n. 3 - titolo IV - Fondi di rotazione per la ripresa dell’industria edilizia. La copertura dei suddetti mutui è assicurata dalle disponibilità esistenti sul fondo di rotazione presso FINAOSTA S.p.A..

SANITA’, SALUTE E POLITICHE SOCIALI
L’Esecutivo, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali d’intesa con l’Assessore agli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti e l’Assessore all’Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale, ha approvato, a seguito dell’ammissione a finanziamento da parte del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, il Piano regionale per la lotta alla povertà 2018-2020 presentato dalla Regione Valle d’Aosta, ai sensi del d.lgs. 147/2017, per un importo complessivo di 508 mila euro.

Il Governo regionale, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali di concerto con il Presidente della Regione, ha deliberato di proporre alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, un piano di rateizzazione in 15 rate annuali, senza interessi e a decorrere dall’anno in corso, per l’estinzione del debito pregresso di mobilità interregionale, ammontante a 79 milioni, 532 mila 761,13 euro. Tale proposta di rateizzazione delle somme richieste per la mobilità passiva interregionale per gli anni 1997-2010, è già stata condivisa, in linea generale, con la Conferenza delle Regioni, e risulta opportuna e conveniente poiché consente di regolare in via definitiva i rapporti finanziari pendenti con le restanti Regioni e Province autonome e risalenti nel tempo, dando certezza alla programmazione economico-finanziaria per l’esercizio in corso e per quelli futuri e assicurando l’immediato sblocco dei pagamenti rimasti sospesi a valere sui fondi a destinazione vincolata nell’ambito del Fondo per il Servizio Sanitario Nazionale, alla cui ripartizione è ammessa anche la Regione autonoma Valle d’Aosta.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

MARZO

Martedì 19
ore 9.00 - Consiglio regionale

Mercoledì 20
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 21
ore 9.00 - Consiglio regionale

 

 

 

 

 



 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News regionali I principali provvedimenti della Giunta regionale del 01 marzo 2019

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo