News regionali

Sei qui: Homepage News regionali Approvata una mozione in materia di edilizia residenziale pubblica

Approvata una mozione in materia di edilizia residenziale pubblica

Nel corso della seduta di mercoledì 22 maggio 2019, il Consiglio Valle ha approvato con 32 voti a favore e un'astensione (ADU-VdA), la mozione della Lega VdA concernente una corretta applicazione delle disposizioni di cui alla legge regionale n. 3/2013 in materia di edilizia residenziale pubblica.
Il provvedimento è stato emendato in Aula su proposta dell'Assessore competente, e invita l'ARER a prendere contatti con il Tribunale di Aosta per valutare la predisposizione di un protocollo di intesa fra i due enti per individuare i locatari che abbiano integrato le fattispecie previste dalla normativa per quanto attiene alla decadenza degli alloggi nei casi in cui gli occupanti abbiano adibito l'alloggio ad attività penalmente rilevanti oppure tengano comportamenti socialmente pericolosi per l'incolumità pubblica.
Nell'illustrazione, il Consigliere Andrea Manfrin ha sottolineato l'esigenza di restituire gli alloggi di edilizia residenziale pubblica ai locatari meritevoli, rispettosi delle leggi, atteso che la normativa prevede proprio la decadenza.
L'Assessore all'edilizia residenziale pubblica, ribadito che il diritto alla casa, se in possesso di tutti i requisiti, è sacrosanto, così come il rispetto del bene pubblico, ha segnalato che la competenza per la decadenza e le relative procedure non è in capo alla Regione, ma agli enti proprietari. Stefano Borrello ha sostenuto che occorre monitorare i margini di manovra della normativa vigente per garantire i livelli di sicurezza degli assegnatari. In questo senso, ha specificato Borrello, lo strumento del protocollo d'intesa, per definire come comportarsi in un settore così ampio e problematico, in alcuni casi borderline tra attività criminali e potenziali casi sociali, va a tutelare sia il cittadino sia l'ente gestore, e deve essere stipulato con il Tribunale in quanto organismo competente.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

GIUGNO

Mercoledì 26
ore 9.00 - Consiglio comune Aosta

Giovedì 27
ore 9.00 - Consiglio comune Aosta

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News regionali Approvata una mozione in materia di edilizia residenziale pubblica

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo