News regionali

Sei qui: Homepage News regionali I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdì 24 maggio 2019

I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdì 24 maggio 2019

PRESIDENZA DELLA REGIONE
Le Gouvernement régional a approuvé l’octroi d’une subvention d’un montant maximum de 3 mille euros en faveur de l’Association « Federachon Esport de Nohtra Tera », ayant son siège à Brissogne, à titre de concours pour la réalisation de l’«Assemblée Générale de l’Association Européenne des Jeux et des Sports Traditionnels (A.E.J.S T.) », qui aura lieu à Aoste du 30 mai au 2 juin 2019.
Le Gouvernement régional a octroyé une subvention d’un montant maximum de 6 mille euros en faveur de la «Federazione regionale delle Organizzazioni di volontariato del soccorso della Valle d’Aosta» à titre de concours aux frais pour la réalisation du «17° Meeting della Solidarietà» qui aura lieu à Châtillon du 29 mai au 2 juin 2019.

AFFARI EUROPEI, POLITICHE DEL LAVORO, INCLUSIONE SOCIALE E TRASPORTI
La Giunta regionale ha incaricato Anna Maria Careri, Capo dell’Ufficio di rappresentanza a Bruxelles, quale nuovo rappresentante permanente della Regione autonoma Valle d’Aosta alla cogerenza del GEIE del Colle del Piccolo San Bernardo.
Il Governo regionale ha preso atto dell’approvazione di otto Piani integrati e ventuno Progetti singoli, interessanti il territorio valdostano selezionati dal Comitato di sorveglianza del programma di Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Alcotra 2014/20 (FESR).
Il Governo regionale ha approvato la Direttiva per la realizzazione di interventi di sostegno all’integrazione socio-lavorativa delle persone con disabilità, indicando gli interventi previsti quali strumenti elettivi per la realizzazione delle azioni deliberate dal Comitato del Fondo regionale della Valle d'Aosta per l'occupazione delle persone disabili e comunque per le azioni attuate, nell’ambito delle politiche regionali del lavoro, per aumentare l’occupazione e la partecipazione al mercato del lavoro di persone con disabilità. La Giunta regionale ha demandato ad atti successivi determinazione delle modalità di coordinamento degli strumenti di intervento previsti con gli atti di programmazione regionale in materia di politiche del lavoro e particolarmente con il Piano Triennale delle politiche del lavoro. La spesa complessiva approvata ammonta a 632 mila 700 euro, da destinare all’attuazione degli interventi che potranno altresì essere cofinanziati a valere sul Fondo sociale europeo, in coerenza con le norme d’impiego dei fondi strutturali europei e con le programmazioni regionali e d’intesa con l’Autorità di gestione, oppure con altri fondi nazionali o regionali, se previsto.
La Giunta regionale ha approvato l’Avviso pubblico per il finanziamento di iniziative formative promosse dagli organismi di formazione accreditati, destinate ai disoccupati del settore edile per la spesa complessiva di 500 mila euro.

FINANZE, ATTIVITA PRODUTTIVE E ARTIGIANATO
La Giunta regionale, ai sensi della legge regionale 31 marzo 2003, n. 6, ha concesso a favore dell’impresa industriale ELTEK - S.P.A. la concessione in istruttoria valutativa di un mutuo a tasso agevolato per opere di ammodernamento e ampliamento della sede di Hône, per un importo di 4 milioni 871 mila 91 euro, a valere sui fondi di rotazione Finaosta.
Il mutuo è concesso, su un investimento complessivo preventivato di quasi 6,5 milioni di euro, nel quadro degli interventi volti a favorire il consolidamento e lo sviluppo delle imprese operanti in Valle d'Aosta nei settori dell'industria e dell'artigianato.

AMBIENTE, RISORSE NATURALI E CORPO FORESTALE
La Giunta regionale ha approvato la concessione di un contributo, per l’anno 2019, alla Fondazione Saussurea – O.N.L.U.S. di Courmayeur a sostegno delle attività per la gestione del giardino botanico alpino Saussurea.

ISTRUZIONE, UNIVERSITA’, RICERCA E POLITICHE GIOVANILI
La Giunta regionale ha approvato i seguenti bandi di concorso:
• bando di concorso relativo al conferimento, per l'anno scolastico 2019/2020, di posti gratuiti e semigratuiti presso collegi e convitti della Regione per la frequenza di scuole secondarie di primo e secondo grado della Regione, previsti dall'articolo 10 della legge regionale 20 agosto 1993, n. 68, per un impegno di spesa di 65 mila euro;
• bando di concorso per l’anno scolastico 2018/2019, per l’assegnazione delle borse di studio a sostegno della spesa delle famiglie per l’istruzione, ai sensi della Legge 10 marzo 2000, n. 62 Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all’istruzione e della Legge regionale 7 dicembre 2009, n. 42 Interventi a sostegno della spesa delle famiglie svantaggiate per favorire il percorso educativo degli studenti delle scuole statali, regionali e paritarie, destinare la somma di 230 mila euro.
L’Esecutivo regionale, su proposta dell’Assessora all’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili di concerto con il Presidente della Regione e con l’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali, ha modificato la denominazione del Tavolo tecnico permanente legalità e sicurezza, rivolto alle nuove generazioni, in Tavolo tecnico permanente sulla corresponsabilità educativa e sulla legalità, stabilendo che sia così ricostituito:
• un rappresentante della Polizia di Stato – Questura di Aosta;
• un rappresentante della Polizia di Stato – Sezione polizia stradale di Aosta;
• un rappresentante della Polizia di Stato – Sezione polizia postale e delle comunicazioni;
• un rappresentante della Legione Carabinieri “Piemonte e Valle d’Aosta” – Gruppo di Aosta;
• un rappresentante della Guardia di Finanza – Comando regionale Valle d’Aosta;
• un rappresentante del Corpo forestale della Valle d’Aosta;
• un rappresentante del Corpo valdostano dei Vigili del fuoco;
• un rappresentante del Corpo associato di Polizia locale di Aosta, Saint-Pierre e Sarre Police de la plaine;
• un rappresentante del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria - Direzione Casa circondariale di Brissogne;
• un rappresentante dell’Azienda U.S.L della Valle d’Aosta;
• un rappresentante della Cittadella dei giovani di Aosta;
• un rappresentante dell’Assessorato regionale dell’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili;
• un rappresentante dell’Assessorato regionale della Sanità, Salute e Politiche sociali;
• un rappresentante del Consiglio Permanente degli Enti Locali;
• un rappresentante della Presidenza della Regione autonoma Valle d’Aosta;
• un rappresentante della Presidenza del Consiglio regionale;
• un rappresentante del Comune di Aosta;
• un rappresentante del Centro di servizio per il Volontariato Valle d’Aosta – CSV onlus.
La Giunta regionale ha anche approvato le “azioni” del Piano Corresponsabilità Educativa&Legalità, proposte dal Tavolo tecnico, per il periodo da giugno 2019 a giugno 2020.

Le Gouvernement régional a approuvé la participation de la Région autonome Vallée d’Aoste - Assessorat de l’Éducation, de l’Université, de la Recherche et des Politiques de la jeunesse - au projet intitulé « Dico+ », dans le cadre du programme Eramus +, et la Convention de partenariat et de gestion du projet, dont le coût total s’élève à 44 mille 235 euros, avec l’Université de Bretagne occidental, chef de file du projet.
Les trois principales activités du projet « Dico+ » seront : l’élaboration de ressources de formation aux pédagogies coopératives pour les enseignants ; la production de situations de références, à partir d'expérimentations/observations en classe à l’échelle nationale et également des deux séminaires européens faisant la synthèse de ces observations ; la construction d’une plate-forme publique pour héberger les ressources produites, dans les différentes langues des pays partenaires.

OPERE PUBBLICHE, TERRITORIO E EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA
Il Governo regionale ha approvato uno schema di convenzione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che regoli il finanziamento per assicurare la realizzazione dell’intervento Lavori di completamento di un tratto di pista ciclabile tra Saint-Marcel e Fénis, previsto dal primo Addendum al Piano operativo infrastrutture FSC 2014/20, approvato con delibera CIPE n. 98/2017 per un ammontare di 1 milione 400 mila euro. La Giunta regionale ha nominato, quale Referente del Procedimento, il dirigente della Struttura regionale edilizia patrimonio immobiliare e infrastrutture sportive Rossano Balagna e, in qualità di Responsabile Unico del Procedimento, Marco Antonio Santarelli della medesima Struttura regionale.
L’Esecutivo regionale ha approvato la variante e la revisione della cartografia degli ambiti inedificabili dei terreni sedi di frane e a rischio di inondazioni, la nuova zonizzazione dei terreni sedi di fenomeni di trasporto in massa sui conoidi dei torrenti Pisseur e Barasson, nonché la variante alla relazione tecnica, adottate dal Comune di Saint-Oyen con deliberazione consiliare n. 2 del 29 marzo 2019.

TURISMO, SPORT, COMMERCIO, AGRICOLTURA E BENI CULTURALI
Il Governo regionale ha concesso mutui a tasso agevolato a un’impresa commerciale di Saint-Pierre, per un ammontare di 54 mila euro, e a un’impresa turistico-ricettiva extralberghiera con sede legale nel Comune di Valtournenche, per un ammontare di 331 mila 500 euro.
La Giunta regionale ha approvato la concessione di contributi per la realizzazione di festival cinematografici:
• alla Fondation Grand Paradis, contributo massimo di 35 mila euro, per l’organizzazione e la realizzazione della manifestazione denominata Gran Paradiso Film Festival, in programma nei comuni del Gran Paradiso nei mesi di luglio e agosto 2019;
• all’Associazione Culturale Strade del Cinema, contributo massimo di 15 mila euro, per l’organizzazione e la realizzazione della manifestazione denominata Strade del Cinema, festival internazionale del cinema muto musicato dal vivo, in programma al Teatro romano di Aosta dal 4 al 6 agosto 2019;
• all’Associazione Culturale Monte Cervino, contributo massimo di 25 mila euro, per l’organizzazione e la realizzazione della manifestazione denominata Cervino Cine Mountain, in programma nel Comune di Valtournenche dal 3 all’11 agosto 2019.
Il Governo regionale ha approvato un progetto che coinvolge Francesco De Fabiani, alla luce della notorietà raggiunta dall’atleta, per veicolare, attraverso la sua immagine, la destinazione turistica Valle d’Aosta, impegnando la somma complessiva di 9 mila 150 euro. Il progetto consentirà di mettere al centro della comunicazione la Valle d’Aosta, divulgandone le bellezze e le attrattive a 360° e non solamente quelle circoscritte allo sport invernale praticato dall’atleta gressonaro.
L’Esecutivo regionale ha approvato la realizzazione di spot video promozionali per un impegno di spesa di 33 mila euro.
La Giunta regionale ha approvato la prosecuzione delle azioni di comunicazione finalizzate alla promozione del castello Gamba di Châtillon dal mese di giugno fino alla fine del 2019 per una spesa complessiva massima pari a 4 mila 800 euro.
Il Governo regionale ha concesso:
• un contributo massimo di 30 mila euro all’Associazione Clan Mor Arth - Clan della Grande Orsa per l’organizzazione della manifestazione Celtica Valle d’Aosta 2019 in programma a Courmayeur il 29 giugno 2019 e dal 4 al 7 luglio 2019;
• une subvention au chœur Viva Voce de Donnas pour un montant de 3 mille 151,60 euros pour la liquidation de la subvention prévue pour la participation à des manifestations en dehors du territoire de la Vallée d’Aoste ;
• un contributo massimo di 2 mila euro all’Associazione culturale Framedivision per l’organizzazione della manifestazione Montagna Sociale Contemporanea 2019, in programma a Emarèse e Châtillon dal 20 maggio al 31 dicembre 2019;
• un contributo massimo di 70 mila euro all’Associazione culturale Aosta Classica per l’organizzazione della manifestazione Aosta Classica 2019 in programma ad Aosta nei mesi di luglio e di agosto 2019;
• un contributo massimo di 2 mila euro all’Associazione culturale Gli Invaghiti per l’organizzazione dell’XI° edizione del Festival internazionale di cultura e musica antica Kalendamaya, in programma a Pont-Saint-Martin, nella chiesa di Fontaney, il 13 luglio 2019 e, nella biblioteca comunale, il 4 novembre 2019.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

SETTEMBRE

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News regionali I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdì 24 maggio 2019

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo