News regionali

Sei qui: Homepage News regionali I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdi 5 luglio 2019

I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdi 5 luglio 2019

PRESIDENZA DELLA REGIONE
L’Esecutivo ha nominato, ai sensi della L.R. 11/1997, Gabriel Oggiani quale consigliere della società Servizi previdenziali Valle d’Aosta s.p.a. per tre esercizi sociali.
Il Governo ha designato rappresentante dell’Assessorato regionale dell’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili in seno al Consiglio di Amministrazione dell’Institut régional Adolfo Gervasone - Istituto regionale Adolfo Gervasone, Marina Fey, Sovrintendente agli studi.

AFFARI EUROPEI, POLITICHE DEL LAVORO, INCLUSIONE SOCIALE E TRASPORTI
Il Governo regionale ha autorizzato il raggruppamento di imprese RTC VITA S.p.A. - SAVDA S.p.A. all’effettuazione di un servizio di trasporto pubblico locale, sperimentale, nei Comuni di Saint-Denis e di Verrayes, nella giornata di lunedì, nel periodo compreso tra il 15 luglio ed il 9 settembre 2019, per una percorrenza di mille 632 chilometri e un importo pari ad euro 2 mila 700 euro.

AMBIENTE, RISORSE NATURALI E CORPO FORESTALE
La Giunta ha approvato la Convenzione, tra la Regione autonoma Valle d’Aosta - Struttura Biodiversità e aree naturali protette e l’Ente Parco naturale Mont Avic, soggetto attuatore di alcune azioni dei progetti “COBIODIV” e “PROBIODIV” (CUP B59E19000660007)) del Piano integrato tematico “BIODIVALP”, finanziato dal Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Francia Alcotra 2014/2020 (FESR). Le iniziative sono volte alla tutela e alla promozione della biodiversità e degli ecosistemi. Ugualmente, per le azioni relative ai progetti di PROBIODIV è stata approvata una convenzione anche con Fondazione Montagna sicura.

FINANZE, ATTIVITA PRODUTTIVE E ARTIGIANATO
L’Esecutivo ha approvato la nona graduatoria relativa al terzo avviso pubblico previsto per la concessione di mutui per la realizzazione di interventi di trasformazione edilizia e impiantistica nel settore dell’edilizia residenziale. La spesa complessiva stanziata è di 82 mila 300 euro.
Il Governo regionale ha approvato le azioni di promozione delle manifestazioni estive di artigianato di tradizione su una serie di media (carta stampata, web, radio e tv) per una spesa complessiva di 9 mila 900 euro.

La Giunta ha autorizzato Finaosta S.p.A. a trasferire la somma complessiva di 30 milioni di euro ai seguenti fondi regionali:
5 milioni al fondo di rotazione per le attività turistico-ricettive Interventi regionali a sostegno delle attività turistico-ricettive e commerciali;
20 milioni al fondo di rotazione per la prima abitazione e per il recupero di fabbricati situati nei centri e nuclei abitati Disposizioni in materia di politiche abitative;
5 milioni al fondo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale Nuova disciplina degli aiuti regionali in materia di agricoltura e di sviluppo rurale.

SANITA, SALUTE E POLITICHE SOCIALI
Il Governo regionale ha approvato le caratteristiche minime del servizio di riabilitazione equestre rivolto alle persone con disabilità psicofisiche.
Ha stabilito che le famiglie, in un’ottica di compartecipazione alla spesa pubblica, contribuiscano al costo del servizio ponendo a loro carico la quota di iscrizione annuale di 180 euro che sarà corrisposta direttamente all’aggiudicatario del servizio. L’importo a base d’asta per il prossimo triennio di servizio è pari a 664 mila 600 euro.
La Giunta ha approvato la composizione, per il triennio 2019/2021, della Commissione regionale per la formazione continua in medicina che sarà formata da:
-due docenti indicati dall’Università della Valle d’Aosta/Université de la Vallée d’Aoste, uno dei quali designato in qualità di Presidente;
-un rappresentante dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Age.na.s.);
-il Dirigente competente in materia di personale sanitario dell’Assessorato sanità, salute e politiche sociali;
-il Dirigente competente in materia di formazione e aggiornamento in ambito socio sanitario dell’Assessorato sanità, salute e politiche sociali, o suo delegato;
-il Presidente dell’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Valle d’Aosta o suo delegato;
-il Presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche della Valle d’Aosta (OPI) o suo delegato;
-un rappresentante dell’Azienda USL della Valle d’Aosta.

 TURISMO, SPORT, COMMERCIO, AGRICOLTURA E BENI CULTURALI
La Giunta ha approvato il progetto di comunicazione riguardante la veicolazione dell’immagine turistica della regione attraverso l’immagine pubblica e i mezzi di comunicazione degli atleti dello sci alpino Federica Brignone e dello sci nordico Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani per due anni. La spesa prenotata a tale scopo è pari a 100 mila 650 euro (18 mila 300 euro nel 2019, 54 mila 900 nel 2020 e 27 mila 450 nel 2021).
Il Governo regionale ha stanziato a favore del Centro di ricerche, studi, salvaguardia, rappresentanza e valorizzazione per la viticoltura di montagna (CERVIM) la concessione del contributo di 60 mila euro per il 2019.
L’Esecutivo regionale ha approvato la bozza di convenzione tra la Regione Autonoma Valle d’Aosta – Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali – e la Diocesi di Aosta in merito alla programmazione e all’attuazione degli interventi di conservazione, restauro e valorizzazione dei beni ecclesiastici della Diocesi di Aosta per il periodo 2019-2021. Il fine è di garantire una migliore e più ampia fruizione dei beni stessi.
Il Governo regionale ha approvato l’accettazione della donazione di una collezione di frottage di stele antropomorfe preistoriche a favore dell’ Amministrazione regionale da parte dei Sig.ri Oeschger e Hugentobler. La collezione sarà esposta al museo del Parco archeologico dell’area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans in Aosta. La Giunta ha approvato, altresì, l’accettazione della donazione a titolo gratuito alla Regione Autonoma della Valle d'Aosta, da parte degli eredi di Vittorio Deffeyes, del fondo costituito dai seguenti documenti per un valore forfettario globale stimato in 1965 euro:
5 faldoni con documenti datati dal XVI al XX Secolo
1 fascicolo di documenti vari1 registro del XVI Secolo
1 volume dell’opera Les nouvelles fleurs des vies des Saints et fêtes de l’année risalente al 1760
1 inventario dei suddetti documenti, ad opera di Vittorio Deffeyes;
I documenti costituenti il fondo saranno collocati nella sede dell’Archivio storico regionale.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

SETTEMBRE

Martedì 24
ore 18.00 - Segreteria regionale

Mercoledì 25
ore 9.00 - consiglio Comune Aosta

Giovedì 26
ore 9.00 - consiglio Comune Aosta

 

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News regionali I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdi 5 luglio 2019

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo