News regionali

Sei qui: Homepage News regionali I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdì 22 novembre

I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdì 22 novembre

PRESIDENZA DELLA REGIONE
La Giunta regionale - preso atto che con nota a firma del Sindaco del Comune di Sarre del 22 maggio 2019 è stato chiesto all’Amministrazione regionale di procedere alla rettifica dei confini territoriali tra i Comuni di Sarre e Gressan, come approvato dai rispettivi Consigli comunali, a maggioranza assoluta dei propri componenti e in reciproco accordo, e che la richiesta di rettifica è finalizzata a ricomprendere nel territorio del Comune di Sarre due porzioni di terreno situate sul versante orografico sinistro della Dora Baltea e attualmente ricadenti nell’area di competenza del Comune di Gressan, ha stabilito di rettificare la linea di confine tra i Comuni di Sarre e Gressan - rettifica che sarà disposta e resa esecutiva con decreto del Presidente della Regione.
L’Esecutivo ha approvato una bozza di disciplinare d’uso dell’area addestrativa denominata Poligono occasionale di Orgère, nel Comune di La Thuile, con durata quinquennale, autorizzandone la sottoscrizione tra la Regione autonoma Valle d’Aosta e il Comando Militare Esercito Valle d’Aosta.

FINANZE, ATTIVITÀ PRODUTTIVE E ARTIGIANATO
Il Governo della Regione ha approvato uno schema di Convenzione con le Agenzie di pratiche auto e le Agenzie e delegazioni ACI per l’espletamento del servizio di assistenza ai contribuenti per gli adempimenti connessi all’assolvimento delle tasse automobilistiche, con un impegno di spesa per il periodo a decorrere dal 1° gennaio 2020 e fino al 31 dicembre 2024 di 100 mila euro.
Lo schema di Convenzione mira a mantenere la rete di punti di consulenza che agevolano i contribuenti nei loro adempimenti limitando gli spostamenti sul territorio, contribuendo alla puntuale e tempestiva manutenzione della banca dati delle tasse automobilistiche.
La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore alle Finanze, Attività produttive e Artigianato di concerto con l’Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali, ha approvato i criteri e le modalità di applicazione dell’esenzione dal pagamento dell’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) per le imprese che esercitano l’attività di rifugio alpino.
L’Esecutivo ha approvato la prima graduatoria relativa al quarto avviso pubblico previsto per la concessione di mutui per la realizzazione di interventi di trasformazione edilizia e impiantistica nel settore dell’edilizia residenziale, per un importo complessivo di 68 mila 214 euro.
La Giunta regionale ha concesso un contributo di 69 mila 300 euro a favore del Comitato Incremento Fiera di Sant’Orso di Donnas per l’organizzazione della 1020a edizione della Fiera del legno di Sant’Orso di Donnas, prevista dal 17 al 19 gennaio 2020.

AFFARI EUROPEI, POLITICHE DEL LAVORO, INCLUSIONE SOCIALE E TRASPORTI
La Giunta regionale, in conformità agli accordi, sottoscritti tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano in data 25 maggio 2017, 22 gennaio 2015 e 5 agosto 2014, ha approvato il documento recante Disciplina in materia di tirocini extracurricolari e ha stabilito che le disposizioni previste nel documento si applicheranno a partire dal 1 gennaio 2020. I tirocini già avviati restano regolati dalla disciplina precedente, fino alla scadenza prevista nei progetti formativi individuali.
L’Esecutivo ha approvato l’onere a carico della Regione relativo alle spese sostenute dal Consorzio Saint-Vincent Turismo per l’istituzione di un servizio di taxi-bus denominato Navetta Château Noël Saint-Vincent e Châtillon nelle stagioni invernali 2019/2020, 2020/2021, 2021/2022, nella misura del 70% della spesa complessiva, per un importo massimo pari a 19 mila 600 euro, Iva esclusa.
Il Governo della Regione ha approvato la bozza di scrittura privata, relativa al periodo 1° gennaio/31 dicembre 2020, tra la Regione autonoma Valle d’Aosta e Trenitalia SpA, concernente il rimborso a Trenitalia SpA della quota di agevolazione applicata sui titoli di viaggio emessi nell’anno 2020 a favore dei soggetti residenti in Valle d’Aosta individuati ai sensi della legge regionale 29/1997 (over 65 e persone con invalidità riconosciuta), per una spesa totale presunta di 150 mila euro.
La Giunta regionale - ai sensi del decreto n. 553 del 24 dicembre 2018 che metteva a disposizione della Regione autonoma Valle d’Aosta l’importo di 54 mila 317,67 euro per interventi di messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali - ha individuato le seguenti azioni:
• realizzazione di marciapiedi su strada statale n.26 a servizio delle frazioni Veyne e La Crête del Comune di Villeneuve;
• lavori di messa in sicurezza del percorso pedonale mediante il rifacimento del marciapiede ligneo di collegamento tra la località Tontinel e il capoluogo, lungo la sr 44, nel Comune di Issime;
In particolare, la Giunta ha disposto il finanziamento integrale dell’intervento relativo al Comune di Villeneuve (36 mila 149,11 euro) e parziale dell’intervento relativo al Comune di Issime (18 mila 168,56 euro) rimandando a successiva deliberazione il finanziamento della restante parte dell’intervento del Comune di Issime, pari a 19 mila 331 euro, a valere sui fondi del DM 481/2016, che saranno disponibili nel 2020.
L’Esecutivo ha approvato la graduatoria definitiva relativa alle iniziative presentate nell’anno 2019 dai gestori delle piste di sci di fondo, ai sensi della legge regionale 18/2008, per il finanziamento di interventi per lo sviluppo dello sci nordico, impegnando la somma complessiva di 250 mila 959 euro.
Le iniziative ammesse a finanziamento riguardano i Comuni di Cogne (acquisto 3 biglietterie automatiche), Courmayeur (acquisto mezzo battipista), Nus (Messa in sicurezza tracciati), Torgnon (realizzazione nuovo tratto impianto di innevamento e acquisto cannone sparaneve) e il Club de ski Valtorurnenche a.s.d. (acquisto materassi di protezione e acquisto segnaletica).

AMBIENTE, RISORSE NATURALI E CORPO FORESTALE
Il Governo della Regione ha modificato l’elenco previsionale degli interventi, per l’anno 2019, da affidare a soggetti esterni all’Amministrazione regionale relativamente alla realizzazione e manutenzione di viabilità forestale, aumentando la spesa di 215 mila euro, per un importo complessivo che passa da 1 milione 402 mila a 1 milione 617 mila euro.
Tale modificazione si è resa necessaria in quanto, nel corso dell’anno, si sono potute stabilire in modo più dettagliato le priorità di intervento nel settore della viabilità forestale rispetto a quanto precedentemente programmato.

ISTRUZIONE, UNIVERSITA, RICERCA E POLITICHE GIOVANILI
La Giunta regionale, su proposta dell’Assessora all’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili di concerto con l’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali, ha deciso di ricostituire il Gruppo di lavoro interistituzionale regionale (GLIR) con funzione di coordinamento dei processi di programmazione, organizzazione e integrazione dei servizi relativi all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità iscritti presso le Istituzioni scolastiche regionali e paritarie di ogni ordine e grado della Regione autonoma Valle d’Aosta. In particolare, i componenti del gruppo si occuperanno del:
• supporto ai soggetti istituzionali, ivi comprese le scuole autonome, coinvolti nella progettazione di azioni, anche formative, inerenti all’inclusione scolastica di alunni con disabilità;
• collaborazione con gli enti locali e le unità sanitarie locali per l’attuazione e la verifica degli accordi di programma di cui alla legge n. 104/1992, per l’impostazione e l’attivazione dei piani educativi individualizzati e per qualsiasi altra attività inerente all’integrazione degli alunni con disabilità, con particolare riferimento all’orientamento e ai percorsi integrati scuola-territorio-lavoro;
• riflessione, modellizzazione, documentazione e diffusione delle pratiche attuative di metodologie sperimentali e innovative di approccio agli alunni con disabilità;
• definizione di strategie, azioni e strumenti per il monitoraggio e la documentazione della qualità dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità nel sistema scolastico regionale.
Il gruppo, che resterà in carica 3 anni scolastici, sarà istituito con atto proprio del Sovraintendente agli studi e sarà composto da personale dirigente e docente esperto nell’ambito dell’inclusione, da rappresentanti degli Enti locali, dell’Assessorato sanità, salute e politiche sociali, dell’Azienda USL della Valle d’Aosta e delle associazioni delle persone con disabilità maggiormente rappresentative a livello regionale nel campo dell’inclusione scolastica.
L’Esecutivo ha determinato in 140 mila euro, per l’anno 2019, il finanziamento massimo da destinare al Politecnico di Torino, di cui 55 mila euro massimi per la copertura delle spese per l’attività riferita all’offerta formativa e 85 mila euro massimi per la segreteria locale e il personale tecnico e amministrativo del polo di Verrès. L’erogazione del finanziamento avverrà previo parere del Comitato tecnico paritetico, che sarà rilasciato entro il mese di novembre 2019.
La Giunta regionale, ai sensi della legge regionale n. 33 del 15 dicembre 2006, ha approvato un bando per il finanziamento dei progetti per le attività di oratorio o attività similari per il periodo dal 20 dicembre 2019 al 13 novembre 2020, per un importo complessivo di 15 mila 750 euro, definendo una nuova modulistica per la presentazione dei progetti.

OPERE PUBBLICHE, TERRITORIO E EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA
L’Esecutivo ha concesso contributi ai Comuni di Pontboset, per lavori di riduzione di fenomeni di caduta massi in località Fontanette, e Pontey, per intervento di messa in sicurezza del versante dissestato a monte della strada intercomunale di Chambave-Pontey, per un totale di 51 mila 503,48 euro, pari al 95% della spesa ammessa.
Il Governo della Regione ha approvato il progetto esecutivo, predisposto dalla Struttura Attività geologiche dell’Assessorato Opere pubbliche, Territorio e Edilizia residenziale pubblica, relativo a un secondo lotto di lavori di mitigazione del rischio di caduta massi a monte della strada regionale n. 23 in località Fenille nel Comune di Valsavarenche, per un importo di spesa pari a 433 mila 952,33 euro.
La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore alle Opere pubbliche, Territorio e Edilizia residenziale pubblica d’intesa con l’Assessora all’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili, ha approvato la collaborazione con il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC), per l’utilizzazione temporanea, a titolo gratuito, della piattaforma informatica denominata concorsiawn.it, finalizzata alla gestione on-line del concorso di progettazione a due gradi inerente la realizzazione di un convitto annesso al polo scolastico unico di istruzione secondaria di secondo grado nel Comune di Verrès.

SANITA, SALUTE E POLITICHE SOCIALI
Con il parere favorevole del Consiglio Permanente degli Enti Locali, la Giunta regionale ha approvato il trasferimento al Comune di Aosta della somma di 32 mila 98 euro, per l’anno 2019, per il finanziamento della gestione di servizi cimiteriali di interesse regionale.
L’Esecutivo, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali di concerto con l’Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali, ha modificato le proprie precedenti deliberazioni concernenti le disposizioni applicative della legge regionale 16/2016 in materia di zootecnia, macellazione domiciliare e smaltimento dei sottoprodotti. Le modificazioni riguardano, in particolare, la definizione di zone isolate, ossia le zone del territorio regionale, alle quali è praticamente impossibile accedere o alle quali è possibile accedere solo in condizioni, per motivi geografici o climatici o a causa di catastrofi naturali, che possono presentare rischi per la salute e la sicurezza del personale addetto alla raccolta o alle quali è possibile accedere solo impiegando mezzi di raccolta sproporzionati, in cui è consentito lo smaltimento tramite sotterramento in loco o attraverso altri mezzi.
Il Governo della Regione ha approvato l'Accordo Integrativo Regionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale, in applicazione dell'Accordo Collettivo Nazionale. Alla spesa derivante dall’Accordo Integrativo Regionale provvederà l'Azienda USL della Valle d'Aosta nell'ambito del proprio bilancio e nel rispetto del limite di spesa stabilito per il personale convenzionato per l’anno 2019.
Il Governo della Regione, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali di concerto con l’Assessora all’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili, ha autorizzato il Direttore pro-tempore dell’Istituto Don Bosco di Châtillon, in applicazione della convenzione tra l’Amministrazione regionale e la Casa Salesiana di San Giovanni Bosco Istituto Orfanotrofio Salesiano Don Bosco, all’acquisto di un centro di lavoro a controllo numerico (CNC) per il laboratorio di falegnameria per una spesa massima di 150 mila euro.
L’Esecutivo ha stabilito i criteri di valutazione e le modalità di selezione di progetti destinati a persone che versano in situazioni di povertà ed esclusione sociale e il relativo finanziamento per il triennio 2020/2022, ai sensi della legge 241/1990 e della legge regionale 23/2010, per una spesa complessiva pari a 450 mila euro.
L'atto definisce le modalità di approvazione dei progetti che saranno ammessi a finanziamento al fine di assicurare per altri tre anni l'accoglienza presso i servizi a bassa soglia alle persone in difficoltà, che occupano costantemente tutti i posti a disposizione, sia nel dormitorio, sia nella mensa. L'attenzione degli uffici sarà rivolta a integrare questi servizi nella rete di contrasto alla povertà e, in particolare, di sollecitare collaborazione e coordinamento con l'emporio solidale e il progetto rivolto ai senza dimora.
Il Governo della Regione, ai sensi d della legge regionale 34/2004, ha approvato l’erogazione all'Azienda pubblica di servizi alla persona Casa di riposo G.B. Festaz del contributo annuale per l’esercizio finanziario 2019, pari a 980 mila euro.

TURISMO, SPORT, COMMERCIO, AGRICOLTURA E BENI CULTURALI
L’Esecutivo ha approvato l’acquisizione di alcuni arredi originari di Castel Savoia a Gressoney-Saint-Jean per l’incremento delle collezioni regionali e, in particolare, di una sedia e di una scrivania alla certosina, di 3 lampadari e di un’apparecchiatura telefonica per importo pari a 3 mila 550 euro e di due librerie a scaffali aperti e vano centrale chiuso a un prezzo di 8 mila euro.
La Giunta regionale ha deliberato di dare atto che il progetto regionale per la tutela della lingua francoprovenzale, relativo all’anno 2018, presentato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la concessione di un finanziamento ai sensi della legge n. 482/1999, è stato approvato e finanziato per un importo pari a 185 mila 572 euro per l’ambito di intervento sportello linguistico.
La Giunta regionale ha costituito un gruppo di lavoro condiviso tra il Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali e il Comune di Montjovet, finalizzato all’analisi del contesto e del castello e alla stesura di un documento finale di indirizzi per la valorizzazione e il restauro del castello di Saint-Germain e delle aree storiche del comune di Montjovet.
Il gruppo di lavoro avrà il compito di:
• analizzare il contesto esistente per rilevare le criticità e le potenzialità del territorio e del castello;
• reperire le informazioni esistenti sul territorio e sul castello come base per future attività;
• valutare le opportunità di valorizzazione del territorio e del castello;
• definire le strategie di intervento;
• valutare la necessità di risorse finanziarie per l’attuazione delle attività di valorizzazione;
• definire le tempistiche di attuazione;
• valutare le possibilità di reperimento dei fondi necessari;
• fornire una relazione conclusiva all’Assessore competente entro il 31 ottobre 2020.

 

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

DICEMBRE

Lunedì 16
ore 9.00 - Consiglio regionale

Martedì 17
ore 9.00 - Consiglio regionale

Mercoledì 18
ore 9.00 - Consiglio regionale
ore 9.00 - Consiglio Comune Aosta

Giovedì 19
ore 9.00 - Consiglio regionale
ore 9.00 - Consiglio Comune Aosta

 

 

 

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News regionali I principali provvedimenti della Giunta regionale di venerdì 22 novembre

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo