News regionali

Sei qui: Homepage News regionali Interpellanza sulla variante alla Strada statale tra Etroubles e Saint-Oyen

Interpellanza sulla variante alla Strada statale tra Etroubles e Saint-Oyen

Con un'interpellanza discussa nella seduta consiliare del 21 novembre 2019, il gruppo Misto ha voluto fare il punto sul completamento della realizzazione della variante alla Strada statale n. 27 tra Etroubles e Saint-Oyen.
Il Consigliere Claudio Restano, rappresentato che i lavori «iniziati nel 2011, risultano sospesi da quattro anni e su di essi graverebbe una situazione di pericolo derivante dall'ostruzione del torrente Artanavaz», ha chiesto quale sia lo stato dei luoghi, l'evoluzione della situazione e se sia ipotizzabile un danno ambientale, economico e di immagine. Il Consigliere ha anche voluto sapere se la Giunta regionale intenda intervenire ulteriormente con ANAS e Ministero per addivenire alla soluzione del problema e quali altre iniziative saranno poste in essere.

L'Assessore alle opere pubbliche, Stefano Borrello, ha premesso che «c'è la necessità di un'ulteriore azione nei confronti di ANAS, perché la difficoltà attuale è quella dei rapporti con i referenti di area, che cambiano in continuazione: cercherò di avere un contatto con il nuovo responsabile quanto prima e sto aspettando risposta per un appuntamento con i referenti nazionali, così come sensibilizzerò il Ministro competente anche attraverso i nostri parlamentari.»
In merito ai quesiti posti, l'Assessore ha letto quanto scritto da ANAS: «Le verifiche tecniche effettuate dall'ANAS, sia in merito agli accumuli d'acqua che alle aree di cantiere tutte, hanno dato esito positivo tale da non destare preoccupazioni in merito. È in corso l'emungimento dell'acqua presente nella galleria finestra, attività propedeutica al riappalto dell'intervento stesso in uno con il ripiego da parte del precedente appaltatore di mezzi e attrezzature ancora presenti. Il progetto esecutivo è in fase di verifica ai fini della validazione da parte del RUP (Responsabile unico del procedimento); i lavori di completamento rimangono quelli con priorità maggiore relativamente al territorio della regione Valle d'Aosta.»
«Una tematica che seppur lentamente - ha concluso Borrello - è in fase di evoluzione.»

Il Consigliere Claudio Restano (GM) ha appreso «con piacere che l'Assessore si sia già mosso per sollecitare nuovamente l'ANAS. Sarebbe importante effettuare un'audizione in Commissione con il nuovo responsabile di area, coinvolgendo anche i Sindaci dei due Comuni, perché il danno economico al tessuto commerciale delle località è evidente. Purtroppo la previsione di apertura per l'inizio 2019 è saltata; ben venga quindi l'incontro con il Ministro e con il referente nazionale: se necessario per far sentire ancor di più la nostra voce, siamo pronti a far parte della delegazione.»

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

DICEMBRE

Lunedì 16
ore 9.00 - Consiglio regionale

Martedì 17
ore 9.00 - Consiglio regionale

Mercoledì 18
ore 9.00 - Consiglio regionale
ore 9.00 - Consiglio Comune Aosta

Giovedì 19
ore 9.00 - Consiglio regionale
ore 9.00 - Consiglio Comune Aosta

 

 

 

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News regionali Interpellanza sulla variante alla Strada statale tra Etroubles e Saint-Oyen

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo