News

Sei qui: Homepage News DISPOSIZIONI ATTUATIVE SULL’AGIBILITA’

DISPOSIZIONI ATTUATIVE SULL’AGIBILITA’


L’Assessore alle Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica e l’Assessore al Territorio e Ambiente, Luca Bianchi, comunicano che venerdì 17 febbraio 2017, la Giunta regionale ha esaminato la deliberazione concernente le disposizioni attuative della norma sull’agibilità di cui all’articolo 63bis della legge regionale 6 aprile 1998 n. 11.

 

“La deliberazione esaminata” dichiara l’Assessore Mauro Baccega “è il risultato di un lungo e ampio confronto con gli ordini professionali e ha l’obiettivo di introdurre ancora una maggiore semplificazione sulla materia dell’agibilità a seguito della recente legge regionale approvata dal Consiglio regionale.”.

“Uno dei principali aspetti dibattuti” prosegue l’Assessore Mauro Baccega “e su cui è stata trovata una giusta mediazione, ha riguardato le modalità di redazione del Certificato di Idoneità Strutturale, il cosiddetto CIS, che è un documento da redigere solo in assenza di collaudo statico. La soluzione concordata con gli ordini ha portato a distinguere differenti modalità di redazione del CIS a seconda che l’immobile sia stato realizzato prima del 31/12/2003, oppure tra il 31/12/2003 e il 1/07/2009 o ancora successivamente a tale data.”.

“La deliberazione oggi approvata, dichiara l’Assessore Luca Bianchi, permette agli utenti e agli uffici tecnici di applicare con facilità il dettato della recente legge regionale (la n. 1 del 30/01/2017) dettagliando i contenuti necessari a predisporre la documentazione richiesta per presentare la segnalazione certificata di agibilità.

Oltre alla possibilità di ottenere l’agibilità anche su edifici esistenti in assenza di opere, come previsto dalla l.r. 1/2017, la deliberazione odierna specifica poi che in presenza di agibilità già esistenti è possibile, per interventi parziali, integrarla con la documentazione relativa al solo intervento effettuato. In questo modo sarà mantenuta aggiornata la documentazione utile all’agibilità senza dover ripartire con una nuova SCIA agibilità competa.”.

La delibera esaminata dalla Giunta regionale” concludono gli Assessori Mauro Baccega e Luca Bianchi “sarà ora inviata al Consiglio Permanente Enti Locali per acquisirne il parere di competenza.”

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

GIUGNO

venerdì 16
ore 18.30 - Direttivo Sezione Aosta

martedì 20
ore 9.00 - Consiglio regionale

mercoledì 21
ore 9.00 - Consiglio comunale
ore 9.00 - Consiglio regionale

giovedì 22
ore 9.00 - Consiglio comunale

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 525355
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il deputato On. Rudi Marguerettaz riceve presso la sede della Stella Alpina su appuntamento

Sei qui: Home News DISPOSIZIONI ATTUATIVE SULL’AGIBILITA’

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo