News

Sei qui: Homepage News Stella Alpina, Carlo Marzi: «Si può essere autonomisti senza essere unionisti»

Stella Alpina, Carlo Marzi: «Si può essere autonomisti senza essere unionisti»

Nel momento confuso dei partiti, ha fatto spicco la mancata convocazione per gli incontri del Rassemblement autonomiste di PnV e Stella Alpina.

Chiediamo a Carlo Marzi, segretario di Stella Alpina, se questa mancata convocazione provoca qualche risentimento?
«Si può essere autonomisti anche senza essere unionisti. Noi non abbiamo bisogno di ribadire che siamo un movimento autonomista, lo siamo poichè governiamo da 17 anni e siamo tra coloro che hanno lanciato l'idea di unire tutte le forze autonomiste».

 

E' corretto di parlare di ripicche?
«Questo lo lascerei dire a lei e agli elettori. Ritengo che l'operazione sia corretta, ma non capisco la nostra mancata convocazione. L'unica cosa che mi interessa è che questo progetto politico ha assunto alcune caratteristiche del nostro: un concetto di autonomismo che non lasci ai margini nessuno, una predisposizione a rinnovare a concetto di autonomia che deve essere prima di tutto concretezza.
Insomma, si davrebbe parlare di autonomia finanziaria, manovrabilità fiscale regionale cose che la Giunta Marquis ha portato a casa in sei mesi».

Ma allora perchè la vostra esclusione?
«Non lo sappiamo anche perchè, correttamente, Alpe ha insistito affinchè agli Stati Generali tutti fossero presenti e che a livello amministrativo fosse separato da quello politico. Questo non vuole dire che non guardiamo con attenzione all'operazione anche perchè condividiamo l'idea di rivedere forma e sostanza della nostra autonomia».

La politica la fanno le persone, ma personalizzare la politica è un errore?
«Per noi assolutamente sì. Noi non parliamo mai di realizzazioni di Marquis, ma della Giunta Marquis. L'amministrazione la fanno le persone perchè la responsabilità è individuale e quindi le realizzazioni sono merito o demerito dei singoli. Certo che, dagli anni '80, c'è chi è stato al governo, chi ha govermato e chi ha stragovernato.

Il ribaltone non era anti Rollandin?
«Quello di cui abbiamo discusso era il cambio di mentalità. L'Uv era il cardine di questa forma di govemo, ma si era arrivati a un punto morto. I problemi non potevano essere affrontati e, quindi, volevamo rilanciare l'azione di governo. Rollandin è stato un personaggio importante, ma in quel momento il suo governo non funzionava».

Bruno Fracasso

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

OTTOBRE

mercoledi' 11
ore 9.00 - Consiglio regionale

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 525355
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il deputato On. Rudi Marguerettaz riceve presso la sede della Stella Alpina su appuntamento

Sei qui: Home News Stella Alpina, Carlo Marzi: «Si può essere autonomisti senza essere unionisti»

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo