News

Sei qui: Homepage News Ponti e viadotti ubicati lungo le strade regionali al centro di una riunione tra la Giunta regionale e i i tecnici dell’Assessorato delle Opere pubbliche

Ponti e viadotti ubicati lungo le strade regionali al centro di una riunione tra la Giunta regionale e i i tecnici dell’Assessorato delle Opere pubbliche


Rafforzate le misure di sorveglianza, confermato il piano di interventi e investimenti.
Nella giornata di oggi, lunedì 20 agosto 2018, il Governo regionale si è riunito per fare il punto sullo stato di conservazione delle opere poste lungo le strade classificate regionali, a seguito di una ricognizione fatta dagli uffici dell’Assessorato alle Opere pubbliche, Territorio ed Edilizia residenziale pubblica.
La riunione, convocata dal Presidente della Regione, Nicoletta Spelgatti, in qualità di Prefetto, in accordo con l’Assessore alle Opere pubbliche, Territorio e Edilizia residenziale pubblica, Stefano Borrello, si è svolta alla presenza di tutta la Giunta regionale e ha visto l’intervento dei tecnici del Dipartimento infrastrutture e viabilità, Massimo Rosset, Sandro Glarey e Fabio Piazzano.


L’incontro era finalizzato in particolare alla valutazione dello stato di conservazione dei ponti e dei viadotti di competenza regionale e alla ricognizione dei lavori effettuati e quelli in fase di programmazione.
A oggi, sono tre i progetti di intervento conclusi: il risanamento e la messa in sicurezza del ponte sulla Dora Baltea della strada regionale n. 6 nel Comune di Champdepraz; la manutenzione straordinaria del ponte sulla strada regionale n. 25, al km 12+920, nel Comune di Valgrisenche e la manutenzione straordinaria del ponte sulla strada regionale n. 23, al km 4+655, nel Comune di Introd. L’importo complessivo degli interventi ammonta a 431 mila di euro.
Sono invece cinque le infrastrutture per le quali sono in programmazione interventi prioritari: il restauro del Ponte sulla strada regionale n. 23 al km 3+162, nel comune di Introd; i lavori di risanamento del ponte situato in località Chevril, al km 8+535, della strada regionale n. 47 di Cogne; la manutenzione straordinaria del cavalcaferrovia esistente sulla strada regionale n. 27 di La Salle; il risanamento strutturale del viadotto posto in località Eaux Froides di Pila e gli interventi di manutenzione straordinaria sul ponte della strada regionale n. 47 di Cogne, al km 20+470, in località Crétaz. Il costo complessivo per i 5 interventi è stimato in circa 3 milioni 775 mila euro.
Sulla scorta di quanto emerso nell’incontro tecnico, l’Esecutivo regionale ha così potuto prendere atto delle attività già svolte o in essere, sia relativamente agli interventi programmati e/o in fase di esecuzione sia alle misure di sorveglianza attuale, stabilendo di avviare, nell’ambito della programmazione di settore, ulteriori immediati approfondimenti sulle strutture più rilevanti in termini di dimensioni e di traffico oltre che di vetustà dei manufatti viari.

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

NOVEMBRE

Mercoledì 21
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 22
ore 9.00 - Consiglio regionale

 



 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News Ponti e viadotti ubicati lungo le strade regionali al centro di una riunione tra la Giunta regionale e i i tecnici dell’Assessorato delle Opere pubbliche

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo