News

Sei qui: Homepage News Presa di posizione della II Commissione sul bilancio regionale approvato dalla Giunta

Presa di posizione della II Commissione sul bilancio regionale approvato dalla Giunta

La seconda Commissione consiliare "Affari generali", presieduta dal Vicepresidente Roberto Luboz, nella riunione di oggi, mercoledì 28 novembre 2018, ha deciso all'unanimità di non affrontare l'ordine del giorno previsto.
«La trattazione degli argomenti - spiegano i Commissari di Lega VdA, Mouv', UV, UVP, ALPE e IC - è stata rinviata per una loro più opportuna valutazione alla luce del bilancio che è stato approvato dalla Giunta regionale lo scorso lunedì 26 e di cui la Commissione competente non è ancora stata portata a conoscenza. Analogamente, sono state rimandate le audizioni del Consiglio permanente degli Enti locali e del Comitato regionale per le relazioni sindacali: una scelta, questa, rafforzata dal fatto che i rappresentanti di questi Enti hanno denunciato una mancanza di concertazione da parte del Governo regionale in merito proprio al bilancio.»


La seconda Commissione, sempre all'unanimità, ha sottolineato «di non aver ancora ricevuto copia del bilancio triennale e del Documento di economia e finanza regionale, che invece sono già stati illustrati pubblicamente dal Governo regionale in una conferenza stampa e, paradossalmente, sono già oggetto di dibattito sui social e nell'opinione pubblica.»
«In questa situazione politica delicata, in cui non esiste più una maggioranza - continuano i Commissari -, ci sarebbe parso utile e sensato adottare, da parte della Giunta, un atteggiamento di maggiore coinvolgimento della Commissione cui spetta l'approvazione del documento più importante per l'Amministrazione regionale. Così non è stato e, oggi, non si tenti di imputare la responsabilità di un'eventuale mancata approvazione del bilancio ad una Commissione, che ha invece chiesto di poter disporre di tutte le informazioni necessarie per svolgere correttamente il proprio ruolo.»

«Oggi siamo rimasti attoniti dall'atteggiamento della Giunta regionale che, senza numeri ma sperando non si sa come nell'approvazione del bilancio - tengono a precisare i Consiglieri Renzo Testolin (UV), Laurent Viérin (UVP), Patrizia Morelli (ALPE) e Daria Pulz (IC) -, non ha avuto la lungimiranza di condividere prioritariamente almeno le linee generali dei documenti contabili, ma ha invece preferito mediatizzare questo fondamentale momento per l'Amministrazione regionale, cercando pretestuosamente di scaricare anche sulla seconda Commissione la responsabilità di approvare o meno un bilancio a scatola chiusa. Noi respingiamo al mittente questa provocazione, e ricordiamo che l'eventualità di portare la Regione all'esercizio provvisorio sta in capo a questo Governo, che ha approvato un bilancio senza avere i numeri e senza ricercare le necessarie convergenze.»

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

DICEMBRE

Martedì 18
ore 9.00 - Consiglio regionale

Mercoledì 19
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 20
ore 9.00 - Consiglio regionale

 

 

 



 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News Presa di posizione della II Commissione sul bilancio regionale approvato dalla Giunta

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo