News

Sei qui: Homepage News Approvato il rendiconto generale 2018 della Regione

Approvato il rendiconto generale 2018 della Regione

Nella seduta del 3 luglio 2019, l'Assemblea regionale ha approvato il disegno di legge che contiene il rendiconto generale della Regione per l'esercizio finanziario 2018. Il testo, che ha ottenuto 20 voti a favore (AV, UV, SA, PNV-AC-FV, RC-AC, GM) e 15 astensioni (Lega VdA, Mouv', M5S, ADU-VdA), è stato illustrato in Aula dal Presidente della seconda Commissione Pierluigi Marquis e si compone di 6 articoli e di 3 allegati.
«Il rendiconto 2018 presenta un totale a pareggio di 1.607,7 milioni di euro - ha specificato il Consigliere Pierluigi Marquis (SA) -. Le entrate, al netto delle partite di giro, sono state accertate per 1.348 milioni di euro, sostanzialmente in linea con il precedente esercizio, nel quale ammontavano a 1.353 milioni. La percentuale di riscossioni rispetto agli accertamenti finali è stata del 92%, dato assolutamente positivo. Le spese impegnate nel 2018 sono pari a 1.469 milioni di euro, comprese le quote relative al Fondo pluriennale vincolato di spesa e la quota relativa nell'ammortamento trentennale del disavanzo di amministrazione. Rispetto al rapporto tra impegni e previsione definitive del rendiconto 2017, pari al 76,51%, i dati del 2018 presentano uno scostamento di miglioramento dell'1,77%. Il rendiconto 2018 chiude con un avanzo di competenza di 157,6 milioni, prima degli accontamenti di legge, ed è stato ancora caratterizzato finanziariamente da un consistente contributo regionale a risanamento della finanza pubblica pari a 194,7 milioni di euro. Il documento contabile presenta una situazione positiva in termini di cassa risultante sia dalla disponibilità del fondo cassa, pari a 263 milioni di euro, sia dall'indice dei tempi di pagamento, che risulta pari a meno 3 giorni (rispetto ai 30 giorni previsti). A decorrere dall'anno scorso, la contabilità finanziaria è stata affiancata dalla contabilità economico-patrimoniale: il patrimonio netto risulta di 2.893 milioni e il conto economico registra un utile di 12,89 milioni di euro.»
Le missioni in cui maggiormente si sono concentrate le spese, tenuto conto anche della ripartizione della spesa del relativo personale sono le seguenti: Tutela della salute (25,56%), Istruzione e diritto allo studio (17,79%), Relazioni con le altre autonomie locali (9,91%), Diritti sociali, politiche sociali e famiglia (8,21%).

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

LUGLIO

Mercoledì 24
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 25
ore 9.00 - Consiglio regionale

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News Approvato il rendiconto generale 2018 della Regione

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo