News

Sei qui: Homepage News L'assessore Borrello mette ordine negli accessi carrai e dispone censimento e regolarizzazione

L'assessore Borrello mette ordine negli accessi carrai e dispone censimento e regolarizzazione

La questione dei passi carrai è una questione complicata e controversa. Il codice della strada (art 22) precisa che “i passi carrabili devono essere individuati con l'apposito segnale, previa autorizzazione dell'ente proprietario”, imposizione codicistica questa che non lascia adito a nessun’altra interpretazione se non quella per cui ogni passo carrabile (senza alcuna distinzione tra ordinario ed a raso) deve essere segnalato con uno specifico segnale stradale, non essendo sufficiente utilizzarne uno liberamente vendibile in tabaccheria piuttosto che online .

Difatti, il pannello indicante un passo carrabile è così strutturato: nella fascia superiore deve essere indicato l'ente proprietario della strada su cui il segnale è apposto; in quella inferiore il numero di autorizzazione e l'anno di rilascio.

Da ciò ne deriva che, in difetto di tali informazioni, il segnale non ha né valore, né proprietà impositiva su alcun utente della strada.

 

Una situazione controversa che si trascina da anni ma che ora la Giunta Fosson (il presidente a ds con l'assessore Borrello), ha approvato, d’intesa con il Consiglio permanente degli Enti Locali, la deliberazione che stabilisce le modalità e le prescrizioni cui devono attenersi i Comuni per il rilascio e per la revoca delle autorizzazioni e delle concessioni sulle strade classificate regionali.

“Vogliamo – ha spiegato Stefano Borrello, assessore regionale ai Lavori pubblici e competente in materia - sensibilizzare i cittadini privi di concessione o autorizzazione, o con concessione o autorizzazione scaduta, su accessi carrai, attraversamenti fognari, idrici, elettrici ecc., affinché provvedano alla relativa regolarizzazione entro il prossimo 31 dicembre, presentando domanda alla Regione, per le occupazione al di fuori dei centri abitati, o al Comune competente per territorio, per le occupazioni all’interno dei centri abitati”.

Che si tratti di un’azione di sensibilizzazione lo dimostra il fatto che la regolarizzazione entro il termine del 31 dicembre permette di regolarizzare le diverse posizioni a fronte del pagamento di un’indennità forfettaria agevolata.

I comuni sono ora impegnati a sensibilizzare i cittadini per dar corso alle disposizione della Giunta regionale che intende sanate una situazione che rischiava di incancrenirsi.

In sostanza si tratta di evidenziare tutti i varchi o passaggi presenti sulla strada per accedere alle abitazioni. Il passo carrabile è qualsiasi accesso che preveda il passaggio di un veicolo da una strada pubblica ad un’area privata. I portoni o altri varchi esclusivamente pedonali sono fuori dalla nozione di passo carrabile, per ottenere il quale, ricordiamolo, va chiesta l’autorizzazione comunale.

Per maggiori informazioni e per il reperimento della relativa modulistica l’Amministrazione regionale invita gli interessati a rivolgersi:
Assessorato Opere pubbliche, Territorio ed Edilizia residenziale pubblica - Via Promis, 2/A – Aosta (AO)
Struttura viabilità e opere stradali
Ufficio Concessioni (Fax 0165-272313)

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

NOVEMBRE

Mercoledì 20
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 21
ore 9.00 - Consiglio regionale

Martedì 26
ore 18.00 - Segreteria regionale

 

 

 

 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News L'assessore Borrello mette ordine negli accessi carrai e dispone censimento e regolarizzazione

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo