News

Sei qui: Homepage News Partono i lavori del teleriscaldamento ad Aosta

Partono i lavori del teleriscaldamento ad Aosta

Venerdì 27 settembre nell’ex area Cogne si è svolta la cerimonia di inaugurazione del cantiere della Centrale di teleriscaldamento per la Città di Aosta. La giornata ha rappresentato una tappa significativa di un percorso che ha come traguardo la realizzazione di una rete di distribuzione di 47 km che si svilupperà sul territorio comunale e che a regime potrà fornire ogni anno 165.000 MWh di energia termica sotto forma d’acqua calda.
L’intera opera il cui costo è di circa 85 milioni di euro a carico della Società Telcha, prevede tempi di realizzazione presumibili in 5 anni, ma già nell’autunno del 2014 si prevedono le prime erogazioni.
Nel corso del 2013 il progetto ha subito una forte accelerazione dovuta sia al nuovo assetto societario di Telcha con
l’ingresso del partner Cofely Italia Gas de France-Suez, sia ad una serie di provvedimenti della Giunta comunale tra il quali la delibera in cui veniva approvato il progetto esecutivo relativo al primo lotto che prevede la posa della dorsale principale della zona est sino al centro città all’altezza di via Festaz, prendendo inoltre atto delle determinazioni della Conferenza dei servizi del sottosuolo il cui parere era fondamentale per dare il via ai lavori.
Certamente l’apertura dei cantieri potrà creare qualche disagio alla viabilità, ma chiediamo sin d’ora tolleranza e pazienza ai cittadini tenuto conto delle ricadute economiche ed ambientali, e tenendo inoltre conto che la realizzazione degli scavi potranno essere per l’Amministrazione comunale una opportunità per intervenire sulla rete idrica e fognaria laddove si renda necessario, con dei costi relativamente inferiori.


Ricadute ambientali con il teleriscaldamento significa una drastica riduzione delle emissioni di CO2 e delle polveri fini pm10, pm2,5 prodotte dalle attuali caldaie condominiali presenti sul territorio comunale.
Ricadute ambientali significa prevedere una centrale termica in una zona periferica della città, realizzata con le migliore tecnologie esistenti le cui emissioni saranno tenute costantemente sotto controllo da parte dell’Arpa regionale. Sempre dal punto di vista ambientale è positiva la sinergia che sarà in atto tra la Cogne Acciai Speciali e Telcha per l’utilizzo delle acque di raffreddamento dei processi produttivi interni allo stabilimento. Si parla di acque di raffreddamento che viaggiano ad una temperatura di 25/30° che altrimenti andrebbero perse.
Delio Donzel

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

OTTOBRE

Lunedì 22
ore 18.30 - Segreteria regionale
ore 20.30 - Coordinamento

Lunedì 29
ore 18.00 - Sezione di Aosta

NOVEMBRE

Mercoledì 7
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 8
ore 9.00 - Consiglio regionale



 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News Partono i lavori del teleriscaldamento ad Aosta

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo