News

Sei qui: Homepage News

Saint-Vincent - Richiesta di convocazione di un Consiglio comunale in adunanza straordinaria

Il ns. Gruppo ha ieri formalizzato la richiesta di convocazione di un Consiglio comunale in adunanza straordinaria per dibattere il seguente argomento: “prospettive aziendali e territoriali del Casinò de la Vallée”.

Quanto sopra è motivato dall’esigenza di tutelare gli interessi del nostro territorio, dalle notizie che circolano recentemente sui media, e dalla perdurante assenza di comunicazioni sul merito da parte del Sindaco al nostro Consiglio. A breve si terrà un’Assemblea soci della Casinò de la Vallée s.p.a. (il 31/08 o il 14/09) e il nostro Sindaco che parteciperà in rappresentanza del Comune a quell’assemblea a tutt’oggi non ha convocato il Consiglio sul tema; ricordiamo che così come in Regione è il Consiglio Valle l’organo deputato alle decisioni da azionista, allo stesso modo in Comune è il Consiglio Comunale l’organo/azionista ed il Sindaco la sua emanazione operativa.

Leggi tutto Saint-Vincent - Richiesta di convocazione di un Consiglio comunale in adunanza straordinaria

Ponti e viadotti ubicati lungo le strade regionali al centro di una riunione tra la Giunta regionale e i i tecnici dell’Assessorato delle Opere pubbliche


Rafforzate le misure di sorveglianza, confermato il piano di interventi e investimenti.
Nella giornata di oggi, lunedì 20 agosto 2018, il Governo regionale si è riunito per fare il punto sullo stato di conservazione delle opere poste lungo le strade classificate regionali, a seguito di una ricognizione fatta dagli uffici dell’Assessorato alle Opere pubbliche, Territorio ed Edilizia residenziale pubblica.
La riunione, convocata dal Presidente della Regione, Nicoletta Spelgatti, in qualità di Prefetto, in accordo con l’Assessore alle Opere pubbliche, Territorio e Edilizia residenziale pubblica, Stefano Borrello, si è svolta alla presenza di tutta la Giunta regionale e ha visto l’intervento dei tecnici del Dipartimento infrastrutture e viabilità, Massimo Rosset, Sandro Glarey e Fabio Piazzano.

Leggi tutto Ponti e viadotti ubicati lungo le strade regionali al centro di una riunione tra la Giunta...

IV Commissione: iniziato il confronto sulla quotazione in borsa di CVA

Nel corso della sua riunione di oggi, giovedì 2 agosto 2018, la quarta Commissione "Sviluppo economico", presieduta dal Consigliere Pierluigi Marquis, ha dato avvio agli approfondimenti in merito alla quotazione in borsa della Compagnia Valdostana delle Acque.
«É importante intraprendere un percorso di informazione e confronto all'interno della Commissione su questo argomento - evidenzia il Presidente Pierluigi Marquis -, in modo da porre tutti i Consiglieri in una condizione di consapevolezza per prendere una giusta decisione su un tema di straordinaria rilevanza non solo per quanto attiene lo sviluppo societario di CVA, ma anche per l'intera comunità valdostana.»

Iniziative sui cantieri sulle strade statali e sui lavori per la variante sulla Strada statale n. 27

Fare il punto sulla situazione dei cantieri sulle strade statali e sui lavori per la variante sulla Strada statale n. 27 tra i comuni di Etroubles e Saint-Oyen: questo l'obiettivo di un'interrogazione e di un'interpellanza, rispettivamente discusse nel corso della riunione consiliare del 25 luglio 2018, dal Movimento 5 Stelle e dal gruppo Impegno Civico.

«Con la nostra iniziativa - ha spiegato il Capogruppo Alberto Bertin - chiediamo gli intendimenti della Giunta regionale e se siano state avviate iniziative nei confronti dei soggetti interessati (Governo nazionale e ANAS) per sollecitare una rapida e completa ripresa di questi lavori, che avrebbero dovuto concludersi per la prima metà del 2016 e invece risultano realizzati al 78% e in stato di abbandono.»

I Consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno invece chiesto di conoscere i tempi previsti per la riapertura dei cantieri, le problematiche che impediscono il regolare svolgimento dei lavori, nonché le azioni già intraprese per l'ottimizzazione del sistema dei trasporti interni e il miglioramento dei collegamenti extraregionali.

Leggi tutto Iniziative sui cantieri sulle strade statali e sui lavori per la variante sulla Strada statale n. 27

Interrogazione a risposta immediata sui contributi per il sostegno al pagamento degli affitti


Con un'interrogazione a risposta immediata posta nella seduta consiliare dell'11 luglio 2018, il gruppo Impegno Civico, avendo appreso di ritardi, ha voluto conoscere la tempistica per la liquidazione dei contributi per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione per l'anno 2017.
Il Capogruppo Alberto Bertin ha rappresentato «la preoccupazione e il disagio che questo comporta per gli aventi diritto e i proprietari degli immobili.»

L'Assessore alle opere pubbliche, territorio ed edilizia residenziale pubblica, Stefano Borrello, ha riferito: «Il bando è stato concluso nel dicembre 2017 e quindi gli uffici hanno provveduto ad istruire le relative pratiche. La liquidazione dei contributi è sempre avvenuta tra maggio e giugno, ma quest'anno gli appuntamenti elettorali l'hanno di fatto ritardata. Tenuto conto che la nostra Giunta è insediata da due settimane, abbiamo preso coscienza della reale disponibilità economica di questa misura. Nelle ultime annualità, per questa tipologia di contributo la disponibilità finanziaria è stata di 3 milioni settecento mila euro; quest'anno, però, abbiamo trovati iscritti a bilancio due milioni e duecento mila euro.»

Leggi tutto Interrogazione a risposta immediata sui contributi per il sostegno al pagamento degli affitti

Interpellanza sul potenziamento della ferrovia valdostana

Con un'interpellanza illustrata nel corso della riunione consiliare dell'11 luglio 2018, il gruppo Impegno Civico ha parlato del potenziamento della ferrovia valdostana.
La Consigliera Chiara Minelli, ritenuto opportuno fare il punto della situazione, ha chiesto di conoscere «le modalità e i tempi per la progettazione della elettrificazione della tratta Ivrea/Aosta; la composizione del Tavolo tecnico permanente individuato dal Protocollo di Intesa Regione-RFI, dettagliando il numero delle riunioni, i temi affrontati, le decisioni assunte; l'affidamento dello studio sulla portata assiale della tratta Aosta/Pré-Saint-Didier, il rispetto della tempistica e i passi successivi. Mi domando anche quali azioni si intendano portare avanti per dare piena e rapida attuazione all'Accordo Quadro e al Protocollo di Intesa sottoscritti da Regione e Rete Ferroviaria Italiana. Il potenziamento della ferrovia valdostana è fortemente auspicato dai cittadini ed è previsto da una legge regionale frutto dell'iniziativa popolare: purtroppo, però, ad oggi non si intravedono ancora le realizzazioni.»

L'Assessore ai trasporti, Claudio Restano, ha spiegato: «A seguito dell’approvazione da parte del Consiglio regionale della legge regionale 22/2016, la Regione ha sottoscritto con RFI nel dicembre 2017 un Accordo Quadro per la prenotazione di capacità ferroviaria ed un Protocollo d’Intesa per l’istituzione di un tavolo tecnico finalizzato alla determinazione degli interventi necessari allo sviluppo delle linee ferroviarie valdostane (Aosta/Torino e Aosta/Pré-Saint-Didier al fine di consentirne la riclassificazione in categoria B2). Tavolo al quale non è prevista la partecipazione di politici e amministratori. Il tavolo si è riunito tre volte e si ritroverà nuovamente domani, giovedì 12 luglio.»

Leggi tutto Interpellanza sul potenziamento della ferrovia valdostana

Resta, Film Commission scommessa vinta

"Quando è nata nel 2010 la Film Commission della Valle d'Aosta aveva lo scopo di potenziare nella regione il settore cinematografico e direi che la scommessa è stata vinta". Lo ha detto l'assessore regionale al turismo, Claudio Restano, durante la conferenza stampa di presentazione della fiction 'L'amore il sole e le altre stelle' di cui sono in corso le riprese ad Aosta. La struttura - secondo i dati forniti oggi dal presidente Simone Gandolfo - ha erogato fino ad ora 1,6 milioni di euro a fronte di ricadute certificate per un totale di 8,7 milioni di euro. "Ma occorre calcolare ricadute ulteriori del 30-40 per cento", ha precisato Gandolfo.

Nel 2017 l'investimento è stato di 312 mila euro e le ricadute ammontano a quasi un milione, con oltre 500 persone coinvolte.

Alla conferenza stampa sono intervenuti anche l'assessore regionale all'istruzione e cultura, Paolo Sammaritani, e il vice sindaco di Aosta Antonella Marcoz.

Eletta la nuova Giunta regionale con Nicoletta Spelgatti XVIII Presidente della Valle d’Aosta

Nel corso della prima seduta della 15esima Legislatura del Consiglio regionale, oggi, mercoledì 27 giugno 2018, è stata eletta la nuova Giunta regionale che sarà presieduta da Nicoletta Spelgatti, prima donna Presidente della Regione autonoma Valle d’Aosta.

La nuova Giunta regionale della Presidente Nicoletta Spelgatti risulta così composta:
• Presidente della Regione: Nicoletta Spelgatti (Lega Vallée d’Aoste);
• Vicepresidente e Assessore all’Agricoltura e Ambiente: Elso Gerandin (MOUV’);
• Assessore alle Finanze, Attività produttive, Artigianato e Politiche del lavoro: Stefano Aggravi (Lega Vallée d’Aoste);
• Assessore all’Istruzione e Cultura: Paolo Sammaritani (Lega Vallée d’Aoste);
• Assessore alle Opere pubbliche, Territorio ed Edilizia residenziale pubblica: Stefano Borrello (Area civica - Stella Alpina – Pour Notre Vallée);
• Assessore alla Sanità, Salute, Politiche sociali e della Formazione: Chantal Certan (ALPE);
• Assessore al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti: Claudio Restano (Area civica - Stella Alpina – Pour Notre Vallée).

Dibattito sul programma di governo presentato dal candidato alla Presidenza della Regione

Per il Consigliere di AC-SA-PNV Stefano Borrello, «la tornata elettorale ha prodotto un risultato frammentato, tuttavia siamo qui oggi con questi numeri perché stiamo applicando la legge regionale elettorale che questo Consiglio ha votato. Non vogliamo dare patenti di autonomia, ma noi abbiamo condiviso con molti un'idea di autonomia diversa rispetto al passato e, con coerenza, abbiamo dialogato, dall'indomani delle elezioni regionali, con chi credeva in questa idea. Il sistema Valle d'Aosta e le sue risorse finanziarie sono la sfida futura per la nostra regione e non ci sottrarremo alle nostre responsabilità. Per noi, l'assunzione delle responsabilità di governo sono importanti e ci crediamo profondamente: questo programma rappresenta una sintesi dei punti sui quali c'è convergenza tra le forze che lo hanno sottoscritto. Un programma concreto, che presentiamo con umiltà ma anche con ambizione, e che cercheremo di portare avanti per il bene dei cittadini.»

Leggi tutto Dibattito sul programma di governo presentato dal candidato alla Presidenza della Regione

Antonio Fosson è il nuovo Presidente del Consiglio regionale della Valle d'Aosta

Il Consigliere Antonio Fosson è il nuovo Presidente del Consiglio regionale della Valle d'Aosta. La sua elezione è avvenuta oggi, martedì 26 giugno 2018, alla prima votazione, con 18 schede a favore, mentre 16 voti sono andati al Consigliere Alberto Bertin; una scheda bianca.
Nato a Ivrea l'11 ottobre 1951, è residente ad Aosta. Laureato in medicina e chirurgia, dal 2011 è in pensione dopo aver esercitato la professione di chirurgo all'Ospedale Umberto Parini di Aosta dal 1977 al 2003. Nel 2003 è stato eletto per la prima volta in Consiglio Valle nella lista dell'Union Valdôtaine e diventa Assessore regionale alla sanità, salute e politiche sociali, carica che occupa sino al 2008, quando viene eletto Senatore della Repubblica. Alle elezioni del 26 maggio 2013 è stato rieletto in Consiglio regionale, con 4635 voti, nella lista Union Valdôtaine. Il 27 ottobre 2016, lasciata l'UV, ha costituito il gruppo Pour Notre Vallée, insieme al collega Claudio Restano, poi confluito nel 2017 nel gruppo Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée. Alle elezioni regionali del 20 maggio 2018 è stato eletto nella lista Area Civica-Stella Alpina-Pour Notre Vallée con 1437 voti.

Leggi tutto Antonio Fosson è il nuovo Presidente del Consiglio regionale della Valle d'Aosta

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

NOVEMBRE

Mercoledì 21
ore 9.00 - Consiglio regionale

Giovedì 22
ore 9.00 - Consiglio regionale

 



 

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo