News

Sei qui: Homepage News

Interventi di mitigazione del rischio idrogeologico da frane e crolli

Nei giorni scorsi, la Giunta regionale, su proposta dell’Assessorato delle Opere pubbliche, Territorio e Edilizia residenziale pubblica, ha adottato due deliberazioni che stanziano complessivamente 1 milione 419 mila 682,19 euro per interventi di mitigazione del rischio idrogeologico da frane e crolli da finanziare in regime di contributo ai Comuni della Valle d’Aosta.
Com’è noto, infatti, la stagione invernale 2017-2018 e quella primaverile ha visto una continua serie di dissesti colpire molti Comuni della nostra regione. Si tratta di ben 14 interventi che le Amministrazioni comunali hanno dovuto eseguire, sia per ripristinare condizioni di sicurezza a seguito di dissesti, sia per prevenire l’evoluzione di situazioni d’instabilità di versante o per ripristinare barriere paramassi danneggiate dalle valanghe del periodo tardo primaverile.

Leggi tutto Interventi di mitigazione del rischio idrogeologico da frane e crolli

Coordinamento Regionale 1 ottobre 2018

Il coordinamento politico della Stella Alpina, riunitosi ieri sera, lunedì 1 ottobre 2018, ha analizzato la situazione politica regionale.
Alla luce delle relazioni svolte dagli organismi dirigenti e dai consiglieri regionali, il coordinamento ha espresso grande preoccupazione per l'evidente ritardo con cui vengono affrontati dossier di grande interesse, come la mancata variazione di bilancio estiva, per la mancanza di azioni adeguate a temi importanti come quello dello SFOM, della ex Feletti e del Casinò, e per la mancanza di risposte al contenzioso finanziario con lo Stato che certamente condizionerà negativamente il prossimo bilancio regionale, di cui tra l'altro, pur essendo già nel mese di ottobre non si sente assolutamente parlare.
Tutto questo ci fa temere che si possa, per la prima volta, andare ad un esercizio provvisorio con tutte le conseguenze che si possono facilmente immaginare, soprattutto per i comuni valdostani.
Il coordinamento politico di S.A. ha quindi incaricato il gruppo consigliare di mettere in atto tutte le azioni per sbloccare questa situazione e per quanto riguarda la questione Casinò, di sollecitare la Presidente della Regione e l'Assessore alle Finanze, al rispetto della volontà espressa dal Consiglio Regionale, dando attuazione a quanto deliberato, a larga maggioranza, con la risoluzione della seduta del 28 settembre 2018.

RITROVAMENTO 25.000 EURO

Nei giorni scorsi è stato depositato il Decreto di archiviazione dell’indagine a mio carico per concorso in calunnia in relazione al ritrovamento di 25.000 euro nell’ufficio della Presidenza della Regione.

A fronte della pressione mediatica e politica subita questo momento è stato vissuto, da me e dalla mia famiglia, dopo 346 lunghi giorni di sofferenza morale, come una liberazione.

Esprimo altresì soddisfazione perché l’istituzione “Presidente/Prefetto” esce senza macchia da questa vicenda.

Auspico ora che l’autorità inquirente possa a chiusura dell’indagine determinare la provenienza di quel denaro.

La stella alpina ha appreso con soddisfazione e compiacimento la notizia dell'archiviazione dell'indagine a carico di Pierluigi Marquis, che chiude così un periodo, per Lui e per la sua famiglia, di grande travaglio. Aspettiamo ora con serenità e fiducia che la vicenda si concluda positivamente anche per Marco Vierin e Donatello Trevisan.

L'Ufficio di Presidenza del Consiglio richiama al rispetto delle Istituzioni

A seguito della pubblicazione sui social network di un video girato all’interno dell’ufficio del Presidente della seconda Commissione consiliare ‘Affari generali’, nel quale l'Assessore alle finanze consegna un plico di documentazione sul ‘dossier Casinò’, il Presidente del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, Antonio Fosson, prende «le distanze da simili atteggiamenti che sono in contrasto con la dignità della nostra Assemblea e di tutti coloro che ne fanno parte. Lo faccio in qualità di Presidente dell'Assemblea e quindi di garante prima di tutto della sua rispettabilità e di quella di tutti i colleghi Consiglieri.»

Leggi tutto L'Ufficio di Presidenza del Consiglio richiama al rispetto delle Istituzioni

A breve la gara d’appalto per i lavori dell’Aerostazione

L’Assessorato Opere pubbliche, territorio ed edilizia residenziale pubblica informa che l’iter amministrativo per la realizzazione dell’Aerostazione sta giungendo al termine e, a breve, sarà possibile procedere con la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori.

Siamo pronti a concludere l’iter amministrativo della conferenza dei servizi ai fini dell’avvio della gara d’appalto – dichiara l’Assessore Stefano Borrello. La speranza è di portare a termine questo iter nel 2018 per essere poi pronti nel 2019 per la consegna dei lavori. La Regione ha ereditato operativamente il dossier nel 2017 e da lì è partito il nuovo cronoprogramma per quanto riguarda la progettazione che è già stata affidata. Una progettazione che sta recependo, rispetto a quella che era l'originale ipotesi progettuale, le nuove esigenze emerse in sede di conferenza dei servizi.

Leggi tutto A breve la gara d’appalto per i lavori dell’Aerostazione

L’Assessore Restano incontra gli esponenti delle delegazioni sindacali sul tema dei dossier del settore della mobilità

L’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio e Trasporti comunica che oggi, giovedì 13 settembre, si è svolta una riunione tra l’Assessore Claudio Restano e i dirigenti del settore Trasporti e i segretari regionali confederali del settore trasporti, la segreteria O.R.S.A. Valle d’Aosta e il Sindacato Lavoratori Mobilità-SLM F.A.S.T..
L’incontro è stato voluto dall’Assessore Restano per riprendere le relazioni con le parti sociali sui dossier del settore della mobilità.
Nel corso della riunione l’Assessore ha fornito un quadro generale sui principali dossier in materia di ferrovia, aeroporto e piano regionale dei trasporti.
In particolare, ci si è confrontati sui temi quali: la gara per l’affidamento del servizio ferroviario, l’acquisizione dei treni bimodali e le prospettive per l’infrastruttura ferroviaria, nello specifico l’elettrificazione della tratta Aosta-Ivrea e il ripristino e potenziamento dell’Aosta-Pré-Saint-Didier.

Leggi tutto L’Assessore Restano incontra gli esponenti delle delegazioni sindacali sul tema dei dossier del...

Saint-Vincent - Richiesta di convocazione di un Consiglio comunale in adunanza straordinaria

Il ns. Gruppo ha ieri formalizzato la richiesta di convocazione di un Consiglio comunale in adunanza straordinaria per dibattere il seguente argomento: “prospettive aziendali e territoriali del Casinò de la Vallée”.

Quanto sopra è motivato dall’esigenza di tutelare gli interessi del nostro territorio, dalle notizie che circolano recentemente sui media, e dalla perdurante assenza di comunicazioni sul merito da parte del Sindaco al nostro Consiglio. A breve si terrà un’Assemblea soci della Casinò de la Vallée s.p.a. (il 31/08 o il 14/09) e il nostro Sindaco che parteciperà in rappresentanza del Comune a quell’assemblea a tutt’oggi non ha convocato il Consiglio sul tema; ricordiamo che così come in Regione è il Consiglio Valle l’organo deputato alle decisioni da azionista, allo stesso modo in Comune è il Consiglio Comunale l’organo/azionista ed il Sindaco la sua emanazione operativa.

Leggi tutto Saint-Vincent - Richiesta di convocazione di un Consiglio comunale in adunanza straordinaria

Ponti e viadotti ubicati lungo le strade regionali al centro di una riunione tra la Giunta regionale e i i tecnici dell’Assessorato delle Opere pubbliche


Rafforzate le misure di sorveglianza, confermato il piano di interventi e investimenti.
Nella giornata di oggi, lunedì 20 agosto 2018, il Governo regionale si è riunito per fare il punto sullo stato di conservazione delle opere poste lungo le strade classificate regionali, a seguito di una ricognizione fatta dagli uffici dell’Assessorato alle Opere pubbliche, Territorio ed Edilizia residenziale pubblica.
La riunione, convocata dal Presidente della Regione, Nicoletta Spelgatti, in qualità di Prefetto, in accordo con l’Assessore alle Opere pubbliche, Territorio e Edilizia residenziale pubblica, Stefano Borrello, si è svolta alla presenza di tutta la Giunta regionale e ha visto l’intervento dei tecnici del Dipartimento infrastrutture e viabilità, Massimo Rosset, Sandro Glarey e Fabio Piazzano.

Leggi tutto Ponti e viadotti ubicati lungo le strade regionali al centro di una riunione tra la Giunta...

IV Commissione: iniziato il confronto sulla quotazione in borsa di CVA

Nel corso della sua riunione di oggi, giovedì 2 agosto 2018, la quarta Commissione "Sviluppo economico", presieduta dal Consigliere Pierluigi Marquis, ha dato avvio agli approfondimenti in merito alla quotazione in borsa della Compagnia Valdostana delle Acque.
«É importante intraprendere un percorso di informazione e confronto all'interno della Commissione su questo argomento - evidenzia il Presidente Pierluigi Marquis -, in modo da porre tutti i Consiglieri in una condizione di consapevolezza per prendere una giusta decisione su un tema di straordinaria rilevanza non solo per quanto attiene lo sviluppo societario di CVA, ma anche per l'intera comunità valdostana.»

Iniziative sui cantieri sulle strade statali e sui lavori per la variante sulla Strada statale n. 27

Fare il punto sulla situazione dei cantieri sulle strade statali e sui lavori per la variante sulla Strada statale n. 27 tra i comuni di Etroubles e Saint-Oyen: questo l'obiettivo di un'interrogazione e di un'interpellanza, rispettivamente discusse nel corso della riunione consiliare del 25 luglio 2018, dal Movimento 5 Stelle e dal gruppo Impegno Civico.

«Con la nostra iniziativa - ha spiegato il Capogruppo Alberto Bertin - chiediamo gli intendimenti della Giunta regionale e se siano state avviate iniziative nei confronti dei soggetti interessati (Governo nazionale e ANAS) per sollecitare una rapida e completa ripresa di questi lavori, che avrebbero dovuto concludersi per la prima metà del 2016 e invece risultano realizzati al 78% e in stato di abbandono.»

I Consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno invece chiesto di conoscere i tempi previsti per la riapertura dei cantieri, le problematiche che impediscono il regolare svolgimento dei lavori, nonché le azioni già intraprese per l'ottimizzazione del sistema dei trasporti interni e il miglioramento dei collegamenti extraregionali.

Leggi tutto Iniziative sui cantieri sulle strade statali e sui lavori per la variante sulla Strada statale n. 27

STELLA ALPINA

Movimento politico, autonomista e federalista, la "Stella Alpina" ha per finalità la tutela e il rafforzamento dell’Autonomia speciale valdostana, nel contesto di uno Stato Italiano unitario e federale, nella prospettiva di una vera Europa dei popoli.

AGENDA

GIUGNO

Mercoledì 26
ore 9.00 - Consiglio comune Aosta

Giovedì 27
ore 9.00 - Consiglio comune Aosta

Adesioni alla Stella Alpina

L'adesione alla "Stella Alpina" avviene con una sottoscrizione di impegno a rispettare i contenuti dello Statuto.

Le domande di prima adesione devono essere presentate alla Sezione del Comune di residenza o di domicilio oppure presso la sede del Movimento - Via Monte Pasubio, 40 - Aosta.

Leggi tutto

Newsletter

CONTATTI

Movimento Politico Stella Alpina

  • Via Monte Pasubio, 40 11100 Aosta
  • Tel: 0165 32200
  • Fax: 0165 32200
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sei qui: Home News

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo